Paolo Bonaiuti inciampa in una buca e si frattura una mano: "Farò causa al Comune di Roma"

Paolo Bonaiuti caduto a Roma per una buca ai Parioli

Paolo Bonaiuti è stato vittima (di nuovo) di una buca assassina: il senatore ed ex portavoce di Silvio Berlusconi ieri, domenica 13 settembre 2015, è caduto mentre passeggiava ai Parioli a causa di una buca di una trentina di centimetri di diametro.
Danni riportati: occhiali rotti e frattura a una mano. Il senatore è andato a farsi curare alla clinica Mater Dei dove gli hanno messo parecchi punti alla mano sinistra, la stessa che si era rotto quindici anni fa, nel 2000, durante la campagna elettorale. Questa volta Bonaiuti ha tutte le intenzioni di farsi risarcire i danni, perciò è tornato sul "luogo del delitto", ha fotografato la buca e ha detto di avere la seria intenzione di fare causa al Comune di Roma. Ha però precisato che se otterrà il risarcimento non lo terrà per sé ma lo devolverà per opere di bene. Poi, arrabbiato, ha aggiunto che "non è più tollerabile che si corrano rischi simili passeggiando".

Via | Il Messaggero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail