Mafia Capitale, incendio a cooperativa Atlante: distrutti documenti

vigili-del-fuoco1.jpg

Ieri mattina i Vigili del Fuoco sono intervenuti per placare un incendio in Viale Castrense e via Altamura, occorso nei locali di un centro di accoglienza gestito dalla cooperativa ‘Atlante’, sotto sequestro nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale: sono in corso le indagini per comprendere la natura dell'incendio.

Secondo le prime ricostruzioni sarebbero andati distrutti documenti e carte. Seconto quanto si è appreso nei locali si troverebbe un centro di accoglienza "Il Ponte" con uffici, in un appartamento, riconducibili alla Cooperativa Atlante, e nessuno era presente al momento dell'incendio. L'incendio ha appunto bruciato faldoni e carte che si trovavano nei locali in questione, che sarebbero andati a fuoco già due settimane fa.

Gli inquirenti non escluderebbero la pista dolosa.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail