Manifestazioni 18 giugno a Roma: nel pomeriggio cortei per il decoro e il diritto alla casa

Cortei per il diritto alla casa e contro il degrado, e manifestazione contro la riforma della scuola

05-24-novembre-2012-manifestazioni-romajpg

Possibili disagi per i cittadini della Capitale questo pomeriggio: il 18 giugno si terranno infatti due diverse manifestazioni, in distinti quadranti della città, che avranno come conseguenza deviazioni e rallentamenti nella circolazione delle auto e dei mezzi pubblici. Per una volta, anziché la mattina, le manifestazioni si svolgeranno nel pomeriggio, proprio nell'orario caldo del rientro a casa di chi lavora. Vediamo nel dettaglio gli eventi e i possibili disagi.

La prima manifestazione è promossa dai Movimenti per la Casa e si terrà a partire dalle ore 17 seguendo il percorso da Piazza della Repubblica a Piazza Santi Apostoli. Gli organizzatori prevedono circa 1500 partecipanti che si raduneranno in Piazza della Repubblica e seguiranno il corteo lungo via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via Cesare Battisti, con arrivo in Piazza Santi Apostoli e chiusura entro le ore 20.

L'Agenzia per la Mobilità fa sapere che le linee tram 5 e 14 saranno limitate al momento dell'avvio del corteo e che durante la manifestazione cambieranno percorso le linee H, 16, 30, 40, 44, 46, 50, 51, 60, 60L, 61, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 81, 82, 83, 85, 87, 105, 117, 118, 160, 170, 360, 492, 590, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810, 910 e 916. I disagi saranno quindi inevitabili, visto che le deviazioni riguardano la maggior parte delle linee che attraversano il centro della città.

Alle ore 18 è prevista invece la partenza di una seconda manifestazione, organizzata contro il degrado del quartiere Nomentano - Italia. La partenza è prevista a pochi passi dalla Stazione Tiburtina – in questi giorni assediata da centinaia di rifugiati senza dimora – e la manifestazione intende protestare anche contro questa situazione. Previsti schieramenti di forze dell'ordine per evitare scontri, vista la vicinanza con il centro di accoglienza Baobab di via Cupa.

La manifestazione partirà da via della Lega Lombarda, all'altezza di via Arduino per raggiungere il Parco di Villa Narducci, sfilando lungo via Arduino, largo Guido Mazzoni, piazzale della stazione Tiburtina, circonvallazione Tiburtina, via Lorenzo il Magnifico e via Boemondo. Le strade interessate saranno chiuse per il tempo strettamente necessario al passaggio del corteo, e sono possibili deviazioni di autobus nella zona.

Infine, dalle 20 alle 21 è prevista una manifestazione contro la riforma della scuola in Piazza del Colosseo. Anche qui, possibili disagi per il traffico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail