La foto del lunedì: Via Tuscolana, via del cinema o viale del tramonto?

Via Tuscolana, via del cinema - Foto: 06blog


Doveva essere il simbolo della Roma cinematografica, della Roma d’altri tempi in cui Cinecittà rifulgeva ed era centro d’attività artistica internazionale. Sarà. Non so a voi, ma a me la recente - terminata? - “via del cinema” (e cioè la versione rivisitata della Via Tuscolana) mette un po’ di desolazione.

Sarà per la realizzazione grossolana, per le cicce ormai pietrificate che macchiano le varie stelline, chissà... ma quei marciapiedi danno proprio una idea di incompiuto, di posticcio. Peccato: anziché ricordare la grandezza del cinema italiano d'altri tempi, quello che ci ha resi famosi nel mondo, questa strada fa venire in mente l'Italia caciarona e intrallazzona, che fa le cose alla buona.

Ricordate quanto hanno strombazzato l'idea, qualche anno fa? Quanto ne andava fiera l'amministrazione locale? Beh, non penso che bastino quattro panchine tematiche a forma di pellicola e due totem commemorativi in croce, per fare una bella strada. Né servono a poco le stelline a ricordo dei grandi attori italiani, i cui nomi di certo meritavano una fine diversa dall'essere calpestati dai passanti senza neppure essere notati.

Mi chiedo francamente a cosa sia servito un progetto così votato all'understatement. E mi chiedo anche perché non ci sia stato un pizzico di coraggio e di fantasia in più. O anche solo un pizzico di attenzione nella realizzazione. Peccato: una occasione sprecata.

foto | 06blog

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: