Eco-Water: la bottiglietta per conservare l'acqua di Roma

eco water

Si chiamano Eco-water, arrivano dalla collaborazione tra il Comune di Roma con Zetema, sono disponibili da lunedì 11 giugno e vengono venduti a 2 euro presso tutte le librerie del "Sistema Musei Civici" di Roma Capitale, o presso il punto di informazione turistica (P.I.T.) di via dei Fori Imperiali. Contenitori in plastica, riutilizzabili, per trasportare l'acqua che sgorga dalle fontanelle romane come i tradizionali 'nasoni'.

L'idea è nata considerando il consumo medio di bottigliette di acqua minerale effettuato da un turista: 2,2 bottigliette di acqua al giorno (4 o 5 nei giorni più caldi). Le Eco-water riduce quindi sia i costi che l'impatto ambientale: "grande risparmio economico e ambientale con un notevole abbattimento del consumo di plastica e del suo smaltimento effettuato dall’Ama", spiega il delegato al turismo Antonio Gazzellone. "Ecologia, risparmio per il turista, in quanto la bottiglietta si piega su se stessa e può essere riempita a piacimento, utilità per Roma Capitale", conferma il presidente di Zetema Albino Ruberti.

Proteste - prevedibili - dai produttori e imbottigliatori di acque minerali che sottolineano i distinguo: un conto è l'acqua imbottigliata all'origine, in una fonte protetta e incontaminata; un altro è l'acqua potabile che arriva da risorse idriche differenti e spesso viene trattata per diventare 'pura'. Se anche Eco-Water non è paragonabile a ciò che offre l'acquisto di un'acqua minerale, è comunque un oggetto eco-friendly che può diventare anche un gadget-ricordo per chi visita la Capitale. Voi cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: