Ostia: per le discoteche in regola, chiusura posticipata

discoteca Sono iniziate le belle giornate e la gente inizia ad organizzarsi per il weekend. Tra i posti estivi praticamente assaliti nelle ultime stagioni c'è Ostia. Ma non tutti sembrano essere soddisfatti come i residenti, infastiditi dal clamore notturno.

Ma, ultimamente, a Ostia hanno trovato una linea per mettere d’accordo il popolo della notte e i residenti. Si è, infatti, deciso che le discoteche del litorale romano rimarranno aperte nei fine settimana fino alle 4.30, ma solo per i locali che rispettano la regolamentazione approvata con delibera della Giunta del Municipio Roma XIII.

foto | tchew

La deroga all’orario di chiusura, che era stata fissata per le 2.00 del mattino, viene infatti concessa dal Comune di Roma dietro richiesta dei gestori e dopo la presentazione del parere vincolante del Municipio. Il Municipio insiste infatti che vengano rispettati i regolamenti amministrativi, siano fatti investimenti tecnologici per contenere l’inquinamento acustico, si rispetti la capienza omologata del locale, si studi la posizione del locale, se è o meno è nelle vicinanze del centro abitato. Inoltre servirà capire se da parte del gestore del locale c’è esperienza e se c’è stata una certa continuità nello svolgere l’attività.

A partire da quest’anno, quindi, le proroghe non saranno concesse a tutti, in maniera indiscriminata, ma solo a quelle strutture che sapranno rispettare le esigenze dei residenti, e non solo le aspettative dei nottambuli. Per maggiori approfondimenti cliccate su Romanotizie.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: