La settimana dei Municipi. Solidarietà e polemiche

Il 5 giugno, decisione meritevole del Municipio XVIII: ha accolto all'unanimità la proposta di devolvere interamente ai terremotati dell'Emilia il gettone di presenza di quel giorno dei consiglieri municipali. Per una volta, tutti d'accordo, almeno per solidarietà.

Invece la presidenza del Municipio IX ha deciso di annullare lo spettacolo 'Il Piccolo Paese' di e con Ascanio Celestini, che si sarebbe dovuto svolgere il 4 giugno presso Villa Lazzaroni, rimandandolo al giorno successivo, per aderire alla giornata di lutto nazionale.

E' stato invece un modo per sostenere i terremotati dell'Emilia Romagna' l'Air Show che si è svolto a Ostia il 3 giugno, secondo il Presidente del Municipio XIII, Giacomo Vizzani, accusato di aver sperperato soldi nell'iniziativa, da parte del centrosinistra.

“Trovo assolutamente strumentale la polemica sollevata dal centro sinistra, che accusa l'amministrazione di aver sperperato soldi pubblici nell'Air Show organizzato ad Ostia – ha replicato -. Proprio a sostegno dei terremotati dell'Emilia Romagna durante l'evento gli organizzatori hanno voluto ricordare piú volte le modalità per poter inviare un contributo economico ai nostri connazionali, rivolgendosi ad una platea di circa un milione di spettatori”.

Polemiche anche per la proposta della Destra del Municipio II di intitolare via Liegi ad Almirante. “Le polemiche insorte subito dopo l'iniziativa hanno solo confermato la mia volonta' di non mischiare il nome e la memoria di Giorgio Almirante con storie ed uomini che non voglio giudicare”, ha replicato la vedova Donna Assunta.

Prosegue anche la battaglia di cittadini e rappresentanti istituzionali a Pian dell'Olmo. 'Ci sono dei vincoli su Pian dell'Olmo, proseguiremo la nostra battaglia. Lunedi' verranno sul sito dei parlamentari, e martedi' dovremmo avere un incontro con il commissario Sottile. Si rischia di non poter entrare piu' a Roma', ha protestato il presidente del Municipio XX di Roma Gianni Giacomini (Pdl) al termine dell'incontro con la governatrice del Lazio Renata Polverini sulla nuova discarica di Roma

'Pensate a quanti camion al giorno percorreranno la via Tiberina - ha aggiunto - il che vuol dire bloccare il Grande raccordo anulare e la Cassia Veientana, senza pensare a tutti i danni per l'agricoltura. Inoltre non ci sono le risorse per la raccolta differenziata, e la Regione non puo' mettere altre risorse.

Sempre sul tema rifiuti, domenica sera, poi, la 'Rete zero waste' ha presentato insieme alla presidente del Municipio XVII, Antonella De Giusti, la campagna 'Zero waste' e la 'delibera per Roma verso rifiuti zero' a Castel Sant'Angelo, dopo la visione del film “Sporchi da morire”.

"L'Assessore Ghera e gli Uffici capitolini si stanno impegnando per peggiorare il cavalcavia ostiense alla vigilia dell'inaugurazione, dopo aver assistito senza muovere un dito al prolungamento dei lavori, dopo aver accordato l'inserimento della pista ciclabile solo per le forti pressioni di Municipio e Associazioni - si lamenta inoltre Andrea Catarci, Presidente Municipio XI alla prova della prima accensione dell'illumi nazione ci si è trovati davanti a lampadine di colore azzurro che producono un pacchiano effetto-disco sull'intera opera. Ma a chi è venuto in mente di utilizzare luci di tale colore e per quale motivo?" .

In Municipio IX si è svolta la quarta edizione del Corso di Autodifesa Personale Femminile promosso dal Municipi e curato dall'Associazione Sportiva UNAM Italia (Unione Nazionale Arti Marziali), a cui hanno partecipato 40 donne dai 16 ai 65 anni.

"Alla base di questo progetto vi è l'idea di sostenere tutte quelle attività finalizzate a contrastare la violenza maschile nei confronti delle donne. Fra queste vi è anche quella volta a fornire alle donne strumenti culturali e pratici che le portino sia a riconoscere la violenza che c'è in molte situazioni, che a prendere coscienza del diritto di "reagire" attraverso i raggiungimento di una piena consapevolezza delle potenzialità del proprio corpo”, ha detto il minisindaco Fantino.

Al via il progetto di assistenza domiciliare per ciechi dell'Ipab Sant'Alessio 'A domicilio... e non solo', finanziato nell'ambito del bando 'Home care premium' dall'Inpdap e realizzato in partnership con l'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti, inaugurato dal presidente del Municipio XI, Andrea Catarci.

Gli utenti seguiti sono in tutto 74: 12 residenti in provincia di Frosinone, 15 in provincia di Latina, 6 in provincia di Viterbo, 3 in provincia di Rieti e 38 a Roma e provincia.

Il Municipio IV ha deciso di adottare in pianta stabile i 'Velo ok', i dissuasori ad alta visibilita' installati nelle strade del territorio negli scorsi mesi nell'ambito del progetto 'Noi sicuri'.

Il Municipio IV ha deciso di adottare in pianta stabile i 'Velo ok', i dissuasori ad alta visibilita' installati nelle strade del territorio negli scorsi mesi nell'ambito del progetto 'Noi sicuri'.

Per oltre un anno, le colonnine arancioni in IV diventeranno 43. E non saranno fisse: per evitare la creazione di 'zone franche', infatti, i totem saranno a turno riposizionati sui punti piu' pericolosi della viabilita', individuati tramite monitoraggio dalla Municipale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail