Il nuovo ponte cavalcaferrovia Ostiense: forse inaugura e sarà ciclabile

Il nuovo ponte cavalcaferrovia Ostiense

Da tempo l’arco del nuovo ponte cavalcaferrovia Ostiense si staglia all’orizzonte del rione Garbatella, come quel miraggio sospeso sopra i binari della ferrovia Roma-Lido e della linea B della metro, che un giorno migliorerà la mobilità della zona collegando la Circonvallazione Ostiense con la via Ostiense.

Seppur scollegato alla viabilità e privo di pista ciclabile, quello che viene già chiamato “Il cobra”, lo scorso ottobre era prossimo all'inaugurazione, oggi dopo rinvii di mesi e altrettante riflessioni, in prossimità di una nuova data per l'attesa inaugurazione, non ancora ufficializzata ma prevista per il prossimo 20 giugno (con un destino analogo a quello del megastore dell’enogastronomia di Eataly nel complesso dell’ex Air terminal di Ostiense), si parla di inserire l’asse stradale nel piano della ciclabilità della zona, essenziale per collegare la pista ciclabile di via Cristoforo Colombo con il Ponte della Scienza e la dorsale del Tevere.

Un obiettivo auspicabile già lo scorso marzo, quando sulle colonne de Il Tempo, il presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale, Andrea De Priamo (Pdl) ricordava di aver ricevuto dall'assessore ai Lavori Pubblici e alle Periferie, Fabrizio Ghera, la rassicurazione «che è stata concordata con il Dipartimento Mobilità la realizzazione sul ponte di una corsia protetta e riservata ai ciclisti, rendendo l'infrastruttura parte integrante di una nuova direttrice ciclistica, non ancora costruita ma già presente nella programmazione del Piano Quadro della Ciclabilità.

Un obiettivo che il minisindaco Andrea Catarci oggi da per scontato, ribadendo sulle colonne di Repubblica che "Il Municipio XI intende proseguire nel potenziamento della rete ciclabile del territorio, realizzando con fondi propri una pista sulla Circonvallazione Ostiense, per unire l'asse della Cristoforo Colombo, attraverso l'importante via commerciale, alla zona dell'Università Roma Tre e alla metropolitana. A questo progetto si è opposto il Pdl, impedendo di inserire la strada nel piano della ciclabilità. Ma noi la realizzeremo lo stesso". Insomma ragazzi c'è ancora da pedalare ma forse un giorno lo faremo anche sul ponte cavalcaferrovia Ostiense.

  • shares
  • Mail