Ricarica elettrica: le colonnine fantasma a Santi Apostoli

Colonnine Enel a Santi Apostoli

Va bè io ci ho provato. A non essere "pessimista" come ci esortava un lettore, ma purtroppo le mie profezie erano fin troppo facili. Le colonnine Enel per le auto elettriche di piazza Santi Apostoli restano un'isola spesso irraggiungibile per via delle continue manifestazioni.

Certo i veicoli elettrici in circolazione sono ancora pochini, ma è quanto meno ridicolo che si promuova la politica eco-sostenibile puntando proprio su una piazza schiava dei comizi e del conseguente divieto di circolazione o fermata. Ancora più assurdo è, come si nota bene nelle foto, notare quanto non sia necessario svuotare la piazza per certe mini-mini-manifestazioni.

L'ultimo caso, poi, è stato un classico nella gestione dei parcheggi e delle rimozioni. La piazza è stata prontamente liberata per la mattina del 2 giugno (sin dalla sera prima). Ma non sono arrivati i mezzi militari che si prevedevano per la parata.

Colonnine Enel a Santi Apostoli
Colonnine Enel a Santi Apostoli
Colonnine Enel a Santi Apostoli
Colonnine Enel a Santi Apostoli

In realtà sarebbe bastato spostare le colonnine (che fungono anche da provvisorio parcheggio car sharing) di pochi metri, appena dietro l'angolo, su largo Cesare Battisti, prima delle fermate Atac dinanzi all'Antico Caffè Castellino.

Non ci resta che sperare che il volume della rivoluzione mobile dell'auto elettrica sia tale che costringa a ridurre manifestazioni e cortei in quella piazza. Un motivo in più per credere e sostenere tale progetto coraggioso.

  • shares
  • Mail