La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino: set nella Roma d'agosto con il Fondo della Regione Lazio

Ciak, si gira!-bibendum84

Aspettando la consegna della Palma d’Oro della 65a edizione del Festival di Cannes, dove Renata Polverini sta promuovendo obiettivi e successi del Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo della Regione Lazio insieme a nuove collaborazioni che guardano al prossimo Festival del Cinema di Roma, io faccio un salto nella terra dei set, in attesa di un film che si avvarrà del sostegno del Fondo e ha scelto la nostra città come protagonista.

La capitale cresciuta con il mito di Hollywood sul Tevere, set ideale per Habemus Papam, The Rite o le ultime cartoline da Roma di Woody Allen, si prepara infatti ad accogliere lo sguardo sulla città di Paolo Sorrentino e le riprese de La grande bellezza in una Roma d’agosto capace di tutto.

Di qualsiasi cosa si tratti, da un nuovo road movie senza la valigia e Sean Penn di This Must Be the Place, a qualcosa di completamente diverso, sembra probabile una rilettura comunque interessante della città e forse della sua bellezza, senza contare quella che potrebbe fornire degli interpreti, che oltre al mai deludente Toni Servillo (L'uomo in più e Il Divo), nei panni di un personaggio che scrive articoli sui luoghi simbolo di Roma, conta anche Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, dei quali potremmo anche scoprire 'profili' inediti.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail