La capitale ciclabile ripresa da Bicycle tv: la nuova Web Tv a pedali

Bicycletv

Dalla mobilità pubblica più cara ma non più efficiente, a quella privata insostenibile, pedalo lungo la mappa in progress del tessuto ciclopedonabile della capitale, che si barcamena tra ostacoli, limiti, piccoli progressi e una quotidianità poco ciclabile, affiancando le telecamere della nuova Bicycle TV.

Una giovanissima Web Tv a pedali, nata a Roma, sulla sella del ciclista urbano Francesco D. Ciani, con l’obiettivo della telecamera puntato su storie a pedali e la voglia di attraversare il mondo in bicicletta, condividendo una filosofia di vita insieme a iniziative, manifestazioni, viaggi, avventure e reportage.

Bicycle TV è un progetto ambizioso, che ha intenzione di crescere insieme alla ciclabilità di questa città e del pianeta, con un palinsesto di contenuti che arrivano e sono dedicati al ciclista urbano, quanto al cicloturista, senza alcuna discriminazione per il ciclomaniaco. Per saperne di più ho chiesto a Francesco, che si occupa di produzione video da anni e dal 2006 di sposta in città solo in bici.

Bicycle TV nasce poco meno di un mese fa. Il primo incontro tra il mio lavoro di video maker e il mondo in bicicletta risale al 2006 quando realizzai con Federico Gallo il documentario 'Live Bicycle, la bicicletta come stile di vita', e perfetto mezzo di trasporto per il futuro della nostra umanità, raccontato da interviste, spezzoni di film e musiche legate alla bicicletta partendo dalla Ciemmona romana.

Poi ho continuato a fare il mio lavoro e ad andare in bici, ma ad aprile 2012 il desiderio di far incontrare di nuovo i miei 2 mondi ideali si è rifatto vivo. L'idea di fare un altro documentario raccontando storie di chi va in bici tutti i giorni ha dato vita a progetto Bicycle Stories, la voglia di vedere una TV come avrei voluto trovarla in rete, unendo esperienza decennale di videomaking e di produzione televisiva con la passione profonda per la bicicletta, si è trasformata in Bicycle TV.

Bicycle TV è una web TV dedicata alla bicicletta, ai ciclo viaggi, alle ciclo avventure e alle ciclo manie/pazzie, con rubriche, film e documentari legati alla bici. Un progetto con un palinsesto 24/7, che cresce insieme alla rete di collaboratori e video maker capaci di coprire un territorio sempre più vasto.

Una web tv ancora in fase beta, che sarà visibile anche da smartphone e tablet, e ha previsto uno spazio per video professionali e uno user content per gli amatori, desiderosi di condividere video proprio e suggerimenti.

bicycletv on livestream.com. Broadcast Live Free

Soprattutto Bicycle tv è un progetto partecipato che invita tutti a diventare un cyclomaker o proporre contenuti scrivendo a info@bicycletv.it. On line ci sono già Pedalate Romane come la recente 4a Magnalonga in bicicletta e CicloAvventure, CicloVagando con Dino Lanzaretti e spinte fino all’ICE ROAD BY BIKE di Maurizio Doro, insieme a CicloShort Le Vélo, un cortometraggio musicale che ha per protagonista una vecchia bici ritrovata.

Watch live streaming video from bicycletv at livestream.com

Da romano che vive, guarda e riprende per Bicycle TV, tutto quello che riguarda il mondo delle bicicletta nella capitale, dalla bicifestazione del 28 aprile alla gara '3 bici contro 3 auto, sto raccogliendo contatti e contributi video dalle varie realtà, ma anche collaborazioni.

Watch live streaming video from bicycletv at livestream.com

Sono appena entrato in contatto con il gruppo salvaciclisti e Legambiente, ai quali ho chiesto collaborazione per realizzare un talk show low fi su Bicycle TV in cui si parla di ciclabilità.

Sto preparando anche altre rubriche più aggressive tipo 'caccia alla targa' in cui inviterò i ciclo utenti a riprendere le auto parcheggiate in modo pericoloso per i ciclisti, per poi mandare in onda i video ‘senza oscurare la targa', cosa che (se ben veicolata) potrebbe far passare la voglia a tanti di fregarsene dei ciclisti.

Facendo il videomaker ti rendi conto delle potenzialità di una telecamera quando si tratta di far cambiare atteggiamento alla gente e le mie urgenze come ciclista con la telecamera, sono proprio quelle di diffondere una maggiore presa in considerazione della bici, a partire dalle istituzioni.

Certo delle belle ciclabili sarebbero utili, ma non ci credo molto per un futuro prossimo. E poi le ciclabili andrebbero concepite per farti arrivare da un posto ad un altro nel minor tempo possibile, non per farti fare dei bei giri panoramici.

C’è ancora un sacco di gente che usa la bici solo nel tempo libero, mentre è proprio quando si ha poco tempo, magari per andare a lavoro, che la bici in città diventa il mezzo più veloce, pratico, economico, salutare ed ecologico possibile.

La Roma a pedali si prepara alla prossima ciemmona, a chi non la conosce io consiglio di vedere il mio film (che trovate qui), molto eloquente ed esplicativo in proposito, e ovviamente di provare ad esserci. Per il resto ci trovate in strada e on line, anche su facebook e twitter.

lBicycletv logo

  • shares
  • Mail