Mobilità a Roma: un fine settimana deviato da sport, cultura, eventi e ricorrenze

Bus finestrino riflesso

Come non bastasse il palinsesto di eventi e lavori in corso che provvede alla nostra deviazione quotidiana della mobilità, per questo fine settimana rischiamo di sentirci come le palline impazzite del flipper.

La Notte dei Musei, la finale della Coppa Italia di calcio e le finali degli Internazionali di tennis, per sabato e domenica hanno addirittura richiesto il rafforzamento del trasporto pubblico non di linea. Il problema però arriva da quello di linea.

Senza contare che a farci ballare la 'taranta' c'è anche la corsa “Komen race for the cure” a Caracalla, la 32° maratonina di Torrespaccata, la “Festa del Minivolley” ai Fori Imperiali, e l’allestimento delle strutture per la Festa della Repubblica che coincide con la chiusura festiva di via dei Fori Imperiali, oltre alle feste a Tiburtino e Centocelle da tenere in considerazione con tutte le sue belle deviazioni del trasporto pubblico e privato.

Sabato 19 e domenica 20 maggio, c’è la festa patronale della parrocchia di Sant’Atanasio al Tiburtino, che sabato dalle 18.30 va in processione per le vie del quartiere con partenza e arrivo a via Achille Benedetti, percorrendo via dei Monti Tiburtini, via Luigi Lodi e via Tiburtina, e causando brevi fermi a vista o deviazioni alle linee 61, 111, 163, 211, 309, 440, 443, 448, 449, 542 e 544. Nel pomeriggio di domenica, la processione parte ancora da via Benedetti per fermarsi a via Arturo Calza e dalle 16, i possibili cambi di percorso interesseranno le linee 61, 111F, 120Express, 163F, 309, 440, 449 e 542F.

A Centocelle, dalle 10 di sabato 18 alle 18 di lunedì 21 maggio, i festeggiamenti organizzati dalla parrocchia S. Felice di Cantalice, chiudono al traffico via delle Camelie, tra piazza san Felice di Cantalice e piazza delle Camelie, e la carreggiata di piazza delle Camelie, da via degli Anemoni porta a via delle Camelie. Di conseguenza, sabato le linee C5, 105L, 452 e 450 spostano il capolinea in via della Primavera, all’altezza di quello della linea 544, e stesse linee, più la 114 e la 554, modificano il percorso in entrambe le direzioni. Domenica, il cambio di capolinea riguarda le sole linee C5, 412F e 450F, stessa cosa per i percorsi deviati. Lunedì, invece, fino alle 10, il capolinea di via della Primavera resta il riferimento per le linee 105L, 542 e 450. I bus della 105L vengono deviati nella sola direzione di via Tor de Schiavi mentre 114, 450, 542 e 554 deviano in entrambi i sensi di marcia.

Domenica 20, dalle 10 alle 11, la XIII edizione della corsa “Komen race for the cure”, la minimaratona competitiva di 5 Km che si corre alle Terme di Caracalla, già dalle 8.30 chiude la corsia centrale di viale delle Terme di Caracalla e dalle 9.30 l’intero percorso della manifestazione, deviando le linee 3, C3, 44, 60, 63, 75, 81, 85, 87, 118, 130F, 160F, 170, 175, 628, 673, 715 e 716 (dalle 8.30 alle 11.30 per le linee 118, 160F e 628; dalle 9.30 alle 11.30 per tutte le altre linee).

Dalle 9 alle 13, la 32° maratonina di Torrespaccata, con partenza e arrivo in via Lupi, potrebbe causare fermi a vista o brevi sospensione delle linee C9, 105, 312 e 558. Dalle 10,30 si corre anche a Pietralata, da piazza Sacco a Largo Viola, con possibili brevi stop per le linee 111F e 450F.

Dalle 8 alle 21, piazza Farnese resta chiusa al traffico veicolare per la “Festa del Naso Rosso”, promossa dal Cesv (Centro servizi volontariato). I bus della linea 116, diretti a Porta Pinciana, deviano per via Acciaioli, Corso Vittorio Emanuele II, piazza Sant’Andrea della Valle. I bus diretti al capolinea di Lungotevere dei Santagallo, da Corso Vittorio Emanuele II proseguono per Ponte Vittorio Emanuele II.

Dalle 9 alle 13, la “Festa del Minivolley” porta in via Fori Imperiali circa 10mila bambini per il torneo di minivolley, quindi già da trenta minuti dopo la mezzanotte, via dei Fori Imperiali, chiude al traffico, nel tratto compreso tra piazza Madonna di Loreto e piazza del Colosseo, e la consueta deviazione festiva delle linee 60, 75, 84, 85, 87, 117 e 175 viene anticipata ad orario di inizio servizio. Dalle 00.30 alle 3 la linea 117 e notturna n2 la devia su un percorso alternativo.

Chiusura festiva, che oltre ad essere anticipata è anche prorogata dalle 19 fino alle 5 di lunedì 21 maggio, per agevolare l’allestimento delle strutture per la Festa della Repubblica, quindi le linee 60 e 84 e 175, dalle 19 di domenica a fine servizio continuano con la deviazione festiva. Le linee 85 e 87, rispettivamente in direzione dei capolinea di piazza Indipendenza e piazza Cavour, percorrono via Cavour, Santa Maria Maggiore, via Panisperna, via Milano, via Nazionale, piazza Venezia e via del Corso. In direzione del capolinea di via Rocca di Papa e Colli Albani, percorrono via Nazionale, via dei Serpenti, via Cavour e via dei Fori Imperiali.

La ciliegina sulla torta arriva però nella serata di domenica, con i circa 60mila tifosi diretti allo stadio Olimpico per la finale di Coppa Italia Juventus – Napoli in campo dalle 21, e dai provvedimenti presi per evitare di creare la famosa occasione che fa l’uomo ladro e il tifoso violento.

Sedata la questione sulle navette Atac per i tifosi che non saranno gratis perché le spese saranno coperte del Campidoglio (come quelle della polizia locale) - in cambio la Lega devolverà l’1% dell’incasso dei biglietti ai centri anziani di Roma - la Questura di Roma e il Comando della Polizia locale di Roma Capitale hanno disposto a questo proposito:

- la chiusura totale al traffico in: P.le Maresciallo Giardino – Ponte Duca D’Aosta (lato largo Flaminio largo Thaon di Revel) - Ponte Milvio – Rampa Tangenziale (immissione in via Antonino di San Giuliano)- Galleria Farnesina – via dello Stadio Olimpico- via Edmondo de Amicis.

- La chiusura al traffico veicolare ad eccezione dei soli residenti o aventi diritto nell’area circoscritta da: largo della Vittoria, piazzale Clodio, viale Mazzini, via Teulada, via Gomenizza, via della Farnesina, viale Tor di Quinto, via dei colli della Farnesina.

Le deviazioni del trasporto pubblico riguardano le linee:

492: Dalle ore 15 a cessate esigenze
- da via Angelo Emo deviata su via Baldo degli Ubaldi e via di Valle Aurelia
- capolinea spostato in via di Valle Aurelia, non raggiunge il capolinea di Cipro

628: Dalle ore 15 a cessate esigenze
- da piazza Bainsizza deviata in viale Carso, viale Angelico, via Dardanelli e piazzale Clodio
- capolinea spostato in piazzale Clodio, non raggiunge capolinea di Maresciallo Giardino

302-334: Dalle ore 15 a cessate esigenze
- si consiglia di scendere alla fermata Grottarossa della Ferrovia Roma-Nord
- temporaneamente soppressa fermata Saxa Rubra che viene spostata in via Maurizio Barendson

029: Dalle ore 15 a cessate esigenze
- si consiglia di scendere alla fermata Grottarossa della Ferrovia Roma-Nord
- temporaneamente soppressa fermata Saxa Rubra che viene spostata in via Maurizio Barendson
- prolungata stazione Grottarossa
- capolinea sul piazzale antistante Rimessa Atac di Grottarossa

32: Dalle ore 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza Risorgimento devia in ponte Flaminio, Lungotevere, viale Carso e viale Angelico
- direzione via Caprilli devia in viale Carso, piazza Bainsizza, Lungotevere, corso Francia

48: Dalle ore 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo stadio
- direzione Pieve di Cadore devia in corso Francia, piazza dei Giuochi Delfici e via della Camiluccia
- direzione piazza Mancini devia in piazza dei Giuochi Delfici, corso Francia, Lungotevere Salvo D'Acquisto

69: Dalle ore 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazzale Clodio devia in Ponte Flaminio, Lungotevere, viale Carso, e viale Angelico
- direzione largo Pugliese devia in via Angelico, Lungotevere e corso Francia

224: Dalle 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza Augusto Imperatore devia in ponte Flaminio, Lungotevere e Ponte Risorgimento
- direzione largo Sperlonga devia in viale Carso, Lungotevere e corso Francia

280: Dalle 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza Mancini da piazza del Fante devia in Lungotevere
- direzione piazzale dei Partigiani devia in viale Carso e piazza Bainsizza

301: Dalle 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza mancini devia in viale di Tor di Quinto, Ponte Flaminio e Lungotevere
- direzione via Grottarossa devia in Lungotevere, viale di Tor di Quinto e piazzale di ponte Milvio

446: Dalle 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza Mancini devia in piazzale di ponte Milvio, ponte Flaminio, e Lungotevere
- Direzione Cornelia devia in Lungotevere, corso Francia, viale di Tor di Quinto e piazzale di ponte Milvio

911: Dalle 14 a cessate esigenze
- chiusura al traffico dell´area antistante lo Stadio
- direzione piazza Mancini devia in viale di Tor di Quinto, ponte Flaminio e Lungotevere
- direzione Stazione Monte Mario devia in Lungotevere, corso Francia e viale di Tor di Quinto

Piazzale Clodio resta dedicato alla sosta delle autovetture private degli spettatori degli Internazionali di Tennis, mentre sono state previste aree divise per la sosta dei pullman e delle autovetture private dei tifosi nella “Zona Nord” e nella “Zona Sud” dello Stadio Olimpico, servite dalle fantomatiche navette Atac della discordia, per raggiungere lo stadio.

I punti di accoglienza per la tifoseria del Napoli saranno: Tor Vergata, Saxa Rubra e piazza della Repubblica

Per chi arriva con bus turistici via Autostrada-uscita Roma Sud: raggiungeranno il parcheggio di scambio allestito a Tor Vergata presso il C.N.R. di via del Fosso Cavaliere. Da qui saranno scortati in sicurezza da personale delle Forze dell’Ordine fino alle aree di sosta limitrofe allo stadio di Via Macchia Farnesina- Via Volpi- Piazzale del Ministero Affari Esteri - Piazzale Maresciallo Diaz (lato via Toscano e via Contadini) e via Colli della Farnesina.

Per i tifosi partenopei che raggiungeranno la Capitale con auto private, l’area di scambio è stata individuata a Saxarubra, raggiungibile via Autostrada-uscita Roma Sud o Roma Est, percorrendo il GRA (corsia esterna) fino all’uscita n. 6 - Via Flaminia–Direzione Centro, per poi prendere l’ulteriore uscita “Saxarubra”. Qui potranno parcheggiare in sicurezza i veicoli, vigilati da personale delle Forze di Polizia e, dalle ore 16.00, raggiungere lo Stadio Olimpico con le navette dell’azienda di trasporto urbano scortate dai contingenti della forza pubblica.

Per i tifosi del Napoli residenti o già in città potranno concentrarsi dalle 16.00 in piazza della Repubblica per raggiungere lo stadio a bordo delle navette messe a disposizione dall’azienda di trasporto pubblico.

I punti di accoglienza per la tifoseria della Juventus saranno Feronia, Guidonia, via Schiavonetti e via Cipro.

I tifosi della Juventus in arrivo con bus turistici a Roma via Autostrada- uscita Roma Nord raggiungeranno il parcheggio scambiatore allestito alla Stazione di servizio “Feronia ovest”, per poi proseguire scortati dalla forze di Polizia verso le aree di sosta limitrofe allo stadio sul Lungotevere Oberdan, Lungotevere della Vittoria, Lungotevere delle Armi e via Marcello Prestinari.
I bus turistici in arrivo dall’autostrada a Roma Est raggiungeranno il parcheggio di scambio allestito nell’area del Centro Agroalimentare di Guidonia, via Tenuta del Cavaliere, per poi proseguire scortati fino al Lungotevere. Gli autobus in arrivo dal casello di Roma Sud potranno invece raggiungere il parcheggio di scambio nella vicina via Schiavonetti, per poi proseguire scortati al Lungotevere.

I tifosi juventini che raggiungeranno la Capitale a bordo di veicoli privati via autostrada o dalle consolari percorreranno il GRA per fare ingresso in città attraverso la Via Aurelia, proseguendo per via Aurelia Antica-via di Torre Rossa- Piazza di Villa Carpegna-via Gregorio VII–Piazza Pio XI–via Anastasio II, fino a raggiungere via Cipro e parcheggiare nelle aree limitrofe vigilate.I veicoli lasciati in sosta saranno vigilati da personale delle Forze di Polizia, e dalle ore 16.00 i tifosi potranno raggiungere lo Stadio Olimpico con le navette dell’Azienda di trasporto urbano scortate dalle Forze dell’ordine.

I tifosi juventini residenti nella Capitale o che si trovino già a Roma potranno concentrarsi dalle ore 16.00 presso il parcheggio di scambio a via Cipro, per poi raggiungere lo stadio a bordo delle navette messe a disposizione dall’azienda di trasporto pubblico. Al termine della gara entrambe le tifoserie saranno riaccompagnate ai luoghi di partenza con gli stessi mezzi di trasporto urbano.

Tenuto conto delle prevedibili difficoltà alla mobilità cittadina, con particolare riferimento al quadrante nord, sulle direttrici Grande Raccordo Anulare - Flaminia – Stadio, Grande Raccordo Anulare - Salaria – Stadio, Tangenziale – Galleria Giovanni XXIII – svincolo Salaria ed oltre e nel quadrante ovest, sulla direttrice Grande Raccordo Anulare – Aurelia – Stadio, sono stati individuati dei percorsi alternativi per la fluidificazione del traffico veicolare.

In particolare:
chi proviene dalla Salaria - Tor di Quinto percorrendo la tangenziale (via del Foro Italico), essendo chiuso al traffico viale dello Stadio Olimpico, per raggiungere la zona Prati potrà percorrere la Galleria Giovanni XXIII - direzione Pineta Sacchetti, uscita Cortina D’Ampezzo (prima uscita) su Via Mario Fani - via Trionfale - direzione Circonvallazione Clodia; per raggiungere la zona Aurelia percorrerà la Galleria Giovanni XXIII, via della Pineta Sacchetti direzione Circonvallazione Cornelia;

chi proviene dalla direttrice Vaticano-Prati della Vittoria, per raggiungere Ponte Milvio e zona Salaria, considerata la chiusura di piazzale Clodio e Circonvallazione Clodia, potrà percorrere via Cola di Rienzo, Ponte Margherita oppure viale Mazzini, ponte Pietro Nenni per portarsi su lungotevere delle Navi, piazzale delle Belle Arti, viale Tiziano, Maresciallo Pilsduski;

chi proviene dalla zona Flaminio – per raggiungere la zona di Ponte Milvio e Corso Francia, considerata la chiusura al traffico del Ponte Duca D’Aosta, potrà percorrere Lung.re Thaon di Revel, Salvo D’Acquisto salendo su Corso Francia nella direzione desiderata.

Tutto quello che non trovate qui è nella nostra rubrica dedicata.

  • shares
  • Mail