Equitalia a Roma: tra tensioni, multe, bombe

Tax Calculator and Pen_Dave Dugdale Bollette più care, l’Imu che incombe come Nosferatu sul groppone del contribuente già dissanguato da tasse nuove e multe vecchie, seminano terrore, casi di suicidio, e anche qualche pacchetto bomba, come quello recapitato di fresco alla direzione generale romana di Equitalia in via Grezar (Eur).

Questa volta non è andata come a dicembre, quando un pacco analogo ha ferito la mano del direttore della sede di via Millevoi, per fortuna all’esplosivo mancava l’innesco, ma la tensione è palese, la follia contagiosa, e la rabbia cresce nella capitale come nel resto dello stivale.

A questo aggiungete pure che su incarico della Regione Lazio, Equitalia centrosud sta preparando 2 milioni di cartelle esattoriali per recuperare l'imposta del bollo auto non pagata per gli anni 2008 - 2010, inviate senza notifiche e agevolazioni dei pagamenti, da regolarizzare entro due mesi, e avrete anche una vaga idea dello incremento di tensione.

"la Regione stabilisce, in relazione alla tassa automobilistica, che le sanzioni per omissioni, totale o parziale del versamento della tassa, unitamente alla somma dovuta a titolo di tributo, e le sanzioni per ritardato versamento, possono essere irrogate mediante
iscrizione a ruolo, senza previa contestazione".

In ogni caso ricordate che per consulenze o aiuto potete rivolgervi allo sportello SOS debiti di Codici, così come per tante altre esigenze legali potete ricorrere al servizio di orientamento legale gratuito “La Porta del Diritto”, svolto nei Municipi di Roma Capitale dagli avvocati della Camera di Conciliazione, con appuntamenti da concordare telefonicamente (06 6710.6775/2950/2379/4640, dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30)

Per illustrare al cittadino le funzioni dell'Istituto della Media Conciliazione, ovvero il nuovo sistema di risoluzione delle controversie in sede pre-giudiziale, dal 2 maggio lo sportello di Primo Orientamento Legale è operativo in Viale Ignazio Silone 100, ogni martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30, previo appuntamento telefonico al 348 0107835).

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail