Festa della mamma a Roma: domenica 13 maggio 2012 tutta da festeggiare

Non c'è certo bisogno di ricorrere a Pavorotti per manifestare alla vostra mamma quanto vi rende felici (anche se funziona bene con parecchie), alle volte basta dedicargli delle speciali attenzioni, soprattutto quando 'le aspetta'. La mia mammetta è una romana di sette generazioni nata a San Lorenzo e pasciuta a Centocelle, con una passione per le bancarelle, se possibile più sviluppata della mia (ereditaria evidentemente), quindi è molto probabile che domenica 13 ci scappi una sbirciata a quelle che tornano in via dei Castani per rinnovare la consueta Festa della mamma.

Se piove pazienza, ho già un piano di riserva, che prevede colazione a letto, pranzetto e tutta la solare luminosità che sanno irradiare le opere di Miró al Chiostro del Bramante, domenica con ingresso a prezzo ridotto di € 10 per ogni mamma con figlio (invece delle € 12 per ciascuno).

Dando una sbirciata in giro ho visto che le iniziative in giro non mancano, e se quelle che corrono tutto il giorno per star dietro a tutto, sono di certo le più allenate per la “passeggiata veloce” di due 2 km Mamme in corsa a Villa Borghese, quelle che non temono confronti possono star certe di trovare al Bioparco le genitrici di tutto il regno animale.

Le uniche per le quali la pancia è un vantaggio, ovvero le neomamme, tornano protagoniste anche di Miss Pancione, sia a Zoomarine che a MagicLand, quelle che non resistono alla posa di un click possono anche approfittare del set fotografico itinerante di AMKA onlus e Parioli Fotografia. Per un pensierino floreale che si preoccupa della salute, le Azalea della Ricerca hanno più di una piazza a disposizione (vedi elenco), ma se scegliete Largo di Torre Argentina, potete sempre approfittare di Feltrinelli per regalare parole che germoglieranno anche a chi non ha il pollice verde. L'unica cosa che consiglio a tutti è di non dimenticare di festeggiare le uniche donne che vi ameranno (a modo loro) per tutta la vita, perché sarebbe un peccato e perché alcune sanno essere tremendamente vendicative!

  • shares
  • Mail