Il tornello ti aspetta al varco: ora anche sulla ferrovia Termini-Giardinetti

Turnstile.alewife.agr

Non sono pratici (soprattutto quando si bloccano ad altezza inguine), tanto meno belli da vedere, di certo poco edificanti da digerire, ma ormai il tornello ti aspetta al varco un po’ ovunque, dallo stadio al bagno pubblico, sulle due linee della metropolitana e ora anche sulla ferrovia Termini-Giardinetti.

Per l’esattezza questi tornelli anti-evasione, dal nome che è tutto un programma, da oggi saranno attivi nelle tre stazioni di maggiore affluenza della linea, al capolinea dei Laziali di via Giolitti, dal 17 maggio al capolinea esterno della stazione Giardinetti e da giugno alla stazione di Centocelle.

Del resto con la crisi di Atac, bisogna pur garantire che il prossimo aumento dei biglietti non si traduca in un magro bottino a causa dei soliti furbetti, anche se per il momento sono 35mila euro che escono, ma Atac si impegna a destinare i ricavi dell'evasione al potenziamento della stessa ferrovia, che ne ha comunque un gran bisogno.

Per il presente quindi ci aspettano quattro varchi per entrare vidimando il biglietto e quattro per uscire, con squadre di verificatori e assistenti Atac pronti a sensibilizzare i passeggeri. Il futuro invece è lastricato di sistemi anti-evasione da estendere lungo l’intero percorso della linea che conta bel 16 fermate.

Un sistema ideale per controllare certe inclinazioni della natura umana, peccato solo non riuscire a lenire anche quella fastidiosa sensazione di sentirsi come alla fiera del bestiame, o peggio, dietro le sbarre, soprattutto se le sbarre arrivano da Atac per evitare che 'qualcuno si comporti da disonesto’.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: