La settimana dei Municipi. Pulizie di Pasqua

uovaManifestazioni anti-discariche, sessioni di pulizia autarchica dei parchi dei propri quartieri, denunce filmate di degrado, quartiere per quartiere. Si lotta, si discute, si documenta lo stato della città, nella continua lotta per decoro e spazi verdi.

A farsi portavoce di situazioni di degrado, oltre a comitati di quartiere, sono associazioni di consumatori e ambientaliste: ad esempio il Codici informa che a due passi da Testaccio i cittadini hanno segnalato degrado ed abbandono, "in particolare su via della Magliana, via di Santa Passera e lungotevere degli Inventori, nel Municipio XV".

Si parla di "capannoni abbandonati, dimore dei senza tetto, luoghi di bivacco, cumuli e cumuli di immondizia, sacchetti di spazzatura abbandonati, giocattoli, scarpe ma anche poltrone e mobilia di ogni genere”. Capannoni in cui “i bambini, raccontano gli abitanti della zona, vi entrano per giocare e questo rappresenta un rischio, sia perche' le strutture sono pericolanti, sia per gli incontri che si potrebbero fare".

Per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti Legambiente, sulle pagine della cronaca romana di Repubblica, rende noto un monitoraggio spot realizzato in una serie di luoghi segnalati dai cittadini, secondo il quale la situazione e' la stessa in diverse zone della citta': a Via Marmorata, in pieno centro nel Municipio I, a viale Regina Margherita e vie adiacenti oltre che a Via Montebuono lato piazza Vescovio, lungo Via Sebino e Via Nemorense nel Municipio II a Via Goito nel Municipio III, a Via della Marranella sulla Casilina nel Municipio VI, oppure a Valle Fiorita oltre il Gra nel Municipio VIII e all'Infernetto nel Municipio XIII.

“La differenziata che e' stata attuata a Prati e nel Municipio III sta dando ottimi risultati - ha sottolineato invece l'assessore all'Ambiente di Roma Capitale Marco Visconti.E molti altri quartieri ce la stanno chiedendo. Forse perche' rispetto alle altre volte ci sono stati dei presidenti dei Municipi che hanno collaborato molto”

Più curiosa la rivendicazione del Pdl in Municipio XVII. "La sinistra al Municipio XVII in materia di fumo non ne vuole proprio sentir parlare – spiega Luca Aubert, capogruppo Pdl al Municipio XVII – invece noi auspichiamo che l'Assessore all'Ambiente del Municipio XVII e la sua presidente De Giusti predispongano in tempi brevi appositi raccoglitori ove i fumatori possano serenamente depositare la loro "cicca" dopo averla fumata".

Il Movimento Cinque Stelle del Municipio XIII sabato 7 aprile invece pulirà "il Parco Pallotta, costato ai cittadini oltre un milione di euro. “Oggi i 25.000 mq del parco, sono totalmente abbandonati dalla nostra amministrazione – continua il Movimento 5 stelle - Quella che dovrebbe essere un'area verde attrezzata è diventata qualcosa d'indecoroso: parliamo di un solo straboccante cestino dell'immondizia, di vasche colme di acqua stagnante dove si trova ogni tipo di rifiuto, dagli escrementi umani all'abbandono e alla totale incuria del verde e della vegetazione

E proprio "in occasione delle festivita' pasquali, come ogni anno, l'amministrazione del Municipio XIII, ha provveduto ad allertare i volontari delle Associazioni che fanno capo alla Protezione Civile, per prevenire roghi spesso dovuti a cattive abitudini o disattenzione da parte dei frequentatori delle aree verdi lidensi".

Ieri sono stati rimossi i cartelloni pubblicitari abusivi lungo via Cristoforo Colombo, nel tratto compreso tra il Palalottomatica e piazzale Venticinque Marzo. Operazione che rientra in un piano di rimozione degli impianti illeciti e in contrasto con il codice della strada, che interessera' nei prossimi giorni tutto il quadrante, per un totale di 100 affissioni.

"Sono stati rimossi cartelli che erano abusivamente li' da 25 anni, quindi sicuramente un'operazione attesa- dichiara il presidente del Municipio XII, Pasquale Calzetta, - E non e' soltanto una questione di decoro, ma anche di tutela della sicurezza dei cittadini, perche' questi impianti abusivi sorgevano senza regolamentazione, in punti pericolosi lungo una strada ad alto scorrimento".

Sono iniziati i lavori “per l'abbattimento delle barriere architettoniche sui marciapiedi di via Prenestina nel tratto compreso tra via Collatina e via Serenissima", informa inoltre il consigliere del Municipio IV Daniele Rinaldi. "Si stanno realizzando scivoli per diversamente abili e piste per non vedenti".

Quattro telecamere a circuito chiuso installate intorno al perimetro della centrale elettrica Terna di via della Marcigliana, le prime su un totale di 16, vigileranno invece contro il degrado che da anni caratterizza l'area: mini discariche abusive e prostituzione, in Municipio IV.

A Santi Apostoli alla manifestazione del Comitato rifiuti zero, "circa 300 persone" hanno manifestato contro la realizzazione di nuovi siti per il post-Malagrotta e il "sistema illegittimo di gestione dei rifiuti basato ancora oggi sul conferimento del tal quale in megadiscariche".
Su un palco allestito su un furgoncino si sono alternati gli interventi del presidente del Municipio XV, Gianni Paris, dei comitati di Corcolle e Riano, di Colleferro e anche di Napoli, oltre a tutta la Valle Galeria.

Chiari gli obiettivi della protesta unitaria: aumento della raccolta differenziata, piu' diversificazione dei sistemi e dei tipi di smaltimento dei rifiuti, ma soprattutto annullare l'idea delle discariche tal quale che "sta ammorbando tutta la regione che ospita la Capitale d'Italia".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail