Tagli al parcheggio della Casta? Sì, degli alberi

gli alberi nel parcheggio della Casta

C'è qualcosa di marcio in questa storia. Qualcosa di odioso. Ormai il ritornello lo conoscete bene. Il parcheggio fantasma della Casta non molla un centimetro.

Mentre seviziano San Silvestro, qui tutto rimane immobile. Da anni e anni. L'unica cosa che si muove, dopo aver spostato i bacarozzi blu, sono le fronde dei poveri alberi superstiti là sullo sfondo.

Come per i tigli di largo Febo, anche questi antichi pini vengono capitozzati, senza pietà. Il miserabile intervento in nome della sicurezza. Sì, quella dei parcheggi in blu, che aspettano di rubarsi mezza piazza del Parlamento.

gli alberi nel parcheggio della Casta
gli alberi nel parcheggio della Casta
gli alberi nel parcheggio della Casta

  • shares
  • Mail