Metro D, a breve il bando. Nel 2015 in carrozza


La linea D di Roma. Ne avevamo già parlato qualche mese fa e la sua costruzione era stata ricordata anche sabato nel post sulla metro C. E' di oggi, invece, la notizia dell'imminente pubblicazione del bando per sua costruzione.

A darne notizia sono stati il comune di Roma e Romametropolitane, la società che gestisce i progetti di sviluppo dell'underground capitolina. La quarta linea della città si svilupperà da nord, in zona Ojetti, a sud, all'Eur. In mezzo, Prati Fiscali, i quartieri Nomentano e Salario (fermate Verbano, Buoenos Aires e Fiume), il centro storico con le fermate Spagna, San Silvestro e Venezia e Trastevere prima di arrivare in zona Marconi. Tanti gli incorci con le altre linee: a Spagna con la A. Ad Argentina con la C, a Eur Magliana con la B ed a Jonio con la B1.

Il bando verrà pubblicato ufficialmente nel 2009 e l'inizio dei lavori è previsto per il 2010, lo stesso anno della chiusura di quelli della B1 ed ad un anno dall'apertura del primo tratto della C. Quando si concluderanno? Il tratto centrale, quello che va da Prati Fiscali a Fermi, nel 2015 (anno della fine di tutta la metro C). Per le tratte più periferiche, invece, ci vorrà molto più tempo visto che si parla di 2019 (!!!)...

I costi, infine. La metro D sarà realizzata in project financing, ovvero con l'entrata in scena dei privati. Saranno loro che dovranno investire i 950 milioni necessari per metà del costo totale ma saranno anche loro ad incassare oltre 100 milioni all'anno di introiti per almeno 20 anni.

Queste le fermate da capolinea a capolinea: Ojetti, Pugliese, Talenti, Adriartico, Jonio, Valturnanche, Prati Fiscali, Vescovio, Verbano, Buoneos Aires, Fiume, Spagna, San Silvestro, Argentina. Sonnino, Nievo, Stazione Trastevere, Fermi, Marconi-Roma Tre, Magliana Nuova, Eur Magliana, Agricoltura.

PS: grazie Mirco per l'immagine

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina: