Concorso regionale “Il giallo di Roma e del Lazio”

Copertina del libro giallo "Tutto Sherlock Holmes"Cercavo un libro e mi sono imbattuta in questa piccola casa editrice, la Ennepilibri, nata ad Imperia nel 1997 con l’obiettivo, tra gli altri, di valorizzare i giovani talenti attraverso concorsi e premi. Quest’anno uno dei concorsi, “Il giallo di Roma e del Lazio” è dedicato proprio ad autori residenti nella capitale e nel Lazio di età non superiore ai 35 anni. Due sezioni speciali sono poi riservate alle scuole e agli over 35. Il tema – ovviamente - è il giallo e l’ambientazione deve essere rigorosamente romana. Avete tempo fino al 15 maggio 2007.

Volete provare a diventare dei novelli Conan Doyle? Sul sito della Casa Editrice trovate descritte le sette regole da seguire per partecipare.

1. Sono accettate solo le opere inedite di narrativa in lingua italiana (romanzi o raccolte di racconti) dal contenuto giallo e ambientate a Roma. Le prime tre saranno pubblicate nella collana editoriale “npl giallo di Roma e del Lazio” a spese della Casa Editrice stessa.

2. Ogni autore potrà partecipare gratuitamente al concorso con un solo elaborato cedendo i diritti di pubblicazione. Le opere dovranno essere inviate a: Ennepilibri, Viale Matteotti, 47/A 18100 Imperia. Scadenza, 15 maggio 2007.

3. Una sezione è riservata alle scuole che potranno partecipare anche con lavori di gruppo.

4. Il concorso prevede una sezione speciale per gli over 35, anche residenti in altre regioni italiane, purché l’opera sia ambientata a Roma o nel Lazio. Per questa particolare sezione sarà scelto un solo vincitore.

5. Le opere verranno giudicate da una giuria il cui giudizio è insindacabile.

6. La Casa Editrice pubblicherà la notizia dei vincitori sul proprio sito, sulla rivista quindicinale “In poche righe. Dal mondo dei libri” e tramite comunicati stampa. Gli autori premiati si impegnano a far pervenire i testi dei loro lavori su supporto informatico.

7. Le opere non premiate rimarranno di esclusiva proprietà degli autori, ma i dattiloscritti non saranno restituiti e rimarranno nell’archivio della Casa Editrice.

Info: nella sezione concorsi

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: