Pasqua 2012 a Roma, Pasquetta anche!

ParcoVillaDoriaPamphilj-picnic

Sempre in perfetto equilibrio tra Sacro & Profano, profumo d’incenso e sapore di cioccolato, veglia di risurrezione per la Notte Santa e colazione con colomba, per l’8 e il 9 aprile 2012 la capitale si prepara ai festeggiamenti di Pasqua e Pasquetta.

Le previsioni meteo sono meno ottimistiche e prevedibili di quelle turistiche, positive nella capitale nonostante crisi e rincari, e se l’apertura straordinaria di musei e aree archeologiche statali, con tutte le mostre e i tesori che custodiscono, è ancora in attesa di contrattazione sindacale, è già certo che i musei Vaticani e la Cappella Sistina saranno chiuse, i negozi 'aperti'.

La stessa certezza si può estendere alla consueta folla di fedeli della Via Crucis del Venerdì Santo, soprattutto quella che parte con il Papa intorno al Colosseo, tradotta in sette lingue, trasmessa in mondo visione per 60 paesi, capace di anticipare la chiusura di Colosseo, Palatino e Foro Romano, peccato solo che non possa fare previsioni altrettanto accurate riguardo alla data per il restauro del Colosseo, che proprio da Pasqua dovrebbe essere a numero chiuso, "Non più di 6mila visitatori alla volta".

Ad affiancare le celebrazioni del sacro in tutti i luoghi di culto della città (e sono tanti), provvede anche il Festival di Pasqua portando la musica Sacra (polifonica, gregoriana, tardo romantica) nei più suggestivi luoghi della Città, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, dal 31 marzo all’8 aprile, con alcuni eventi speciali fino alla domenica di Pentecoste.

L’8 e il 9 aprile si rinnova anche l’appuntamento con i classici concerti di Pasqua e Pasquetta al Tempietto, la musica ‘profana’ sollazza i meno fedeli un po’ ovunque, ma se se vi stuzzica pasteggiare con entrambi, potete farlo al ristorante “Sacro e Profano”, nell’antico convento affrescato di via dei Maroniti 29, a due passi dalla Fontana di Trevi.

Chi approfitta della settimana santa per andare alla riscoperta di antiche tradizioni, giovedì 5 aprile alle ore 21.00 può partecipare anche alla veglia delle Quarantore, usanza liturgica che rivive ogni anno nella chiesa trasteverina di S Maria dell’Orto nel fulgore di 213 candele accese dai ‘fratelli’, anche con escursione guidata da Rome4u.

I sentieri di cioccolato dal 6 al 9 Aprile 2012 fanno invece tappa all'Ippodromo delle Capannelle, dove tra cavalli, scommesse per i grandi senza speranza e giochi per bambini, si rinnova la terza edizione della Festa del Cioccolato.

A consacrare la tradizionale scampagnata di Pasquetta saranno come al solito in tanti, dentro e fuori porta, con picnic nei parchi della città, nel Parco di Villa Gregoriana con il FAI e speciali attività dedicate a piccoli e famiglie , o addirittura nel Medioevo, raggiungendo il grande parco Cuffaro di Santa Marinella sulla via Aurelia dove la Pasqua si festeggia con "I Cavalieri nella storia" e il mercato storico medievale, tra gastronomia storica, salsicciata, combattimenti, tornei, danza del ventre, esibizioni e rievocazioni storiche, alle quali tra maghi e templari, non mancheranno vassalli, valvassori e servi della gleba.“

Chi pedala a Pasquetta può anche approfittare della nuova edizione “Bicintreno”, e della collaborazione tra Trenitalia e Federazione italiana amici della bicicletta che consente di portare gratuitamente le bici a bordo dei treni regionali, per andare alla scoperta della regione pedalando, magari approfittando dell'escursione sul litorale laziale, organizzata dall’associazione Ostia in bici XIII, per visitare le città di Anzio e Nettuno.

  • shares
  • Mail