Rivoluzione autobus nel IV municipio: apre la linea B1, Conca d'Oro nuovo nodo e capolinea


Sarà una vera e propria rivoluzione quella che si sta per abbattere nel IV municipio, in coincidenza dell'apertura al pubblico della linea B1 della metropolitana. Per cercare di risolvere i problemi di traffico in direzione centro la stazione di Conca D'Oro diventerà un nodo strategico ed un capolinea fondamentale per tutto il trasporto pubblico dell'area che va dalla Bufalotta all'area intorno a viale Jonio.

L'obiettivo è facilitare lo scambio gomma-metro. In pratica decine di linee di autobus che prima, arrivando da Bufalotta, Jonio, Vigne nuove, Montesacro e Tufello, proseguivano verso il centro e Termini ora si fermeranno nella nuova stazione metropolitana per favorire il passaggio dagli autobus ai treni sotterranei. Si risparmieranno, così, code, traffico, due milioni di chilometri/vettura su gomma, e si abbateranno le polveri sottili del 1,5% e 4.500 tonnellate di anidrite carbonica.

Per fare tutto questo ventisei linee di autobus saranno riviste e quattro sostituite mentre quelle nuove saranno sei. Ecco le 6 nuove linee: 351 da Antamoro a Conca d'Oro, 336 da Quarrata a Valsabbia, 435 da largo Pugliese a porta di Roma, 82 dalla stazione Nomentana a Termini, 83 da Valsabbia a piazza Venezia e 89 da Annibaliano a Clodio. Ecco le linee, invece, che fermeranno al nuovo nodo di Conca d'Oro: il 334, il 345, il 63, l'80, l'88, l'86, l'84, l'83, il 336, il 311, il 38, il 343, il 93, il 311, il 344, il 342, il 351, il 339 ed il 349.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: