Piazzale Metronio: da domani i lavori di riqualificazione

L'opera sarà compatibile con il proseguimento dei lavori per la fermata Metro C Amba Aradam Ipponio

Piazzale Metronio

Da domani, mercoledì 6 maggio, partiranno i lavori di restyling per piazzale Metronio, in particolar modo per la rotatoria antistante Porta Metronia interessata ormai da anni dai lavori per la costruzione della stazione Metro C Amba Aradam Ipponio. Da circa sei anni, il piazzale che regola il traffico (spesso intenso) in uscita e in entrata dalla porta è occupato dai new jersey e dalle transenne mobili che regolano il flusso di veicoli. L'intervento arriva dopo anni di richieste da parte degli abitanti della zona e sarà interamente a carico del Consorzio Metro C, che comincerà i lavori nelle 24 ore successive alla consegna delle aree da parte di Roma Metropolitane, in programma per mercoledì 6 maggio.

"Con questo intervento saniamo una ferita durata per troppo tempo, una rotatoria in plastica a ridosso delle mura romane, nata come provvisoria e rimasta per quasi sei anni", hanno dichiarato, in una nota congiunta, il sindaco di Roma Ignazio Marino e l'assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci. Nella nota viene sottolineato che, a differenza di quanto avvenuto finora, per la prima volta verrà effettuato un piano di riqualificazione in anticipo rispetto alla conclusione dei lavori per l'apertura della stazione metro. I lavori in programma, che seguiranno il progetto approvato dall’Ufficio Città Storica, saranno pienamente compatibili con quelli per la Metro C, e quindi non ci sarà il rischio che vengano vanificati nel giro di pochi mesi.

Il restyling consisterà quindi nella rimozione dei new jersey, delle transenne e di tutte le strutture mobili, nella costruzione di una rotatoria e nel rifacimento del manto stradale del piazzale e delle zone immediatamente circostanti. L’intervento nel suo complesso garantirà al piazzale anche la sistemazione idraulica, con pendenze e caditorie, atta a favorire il deflusso delle acque piovane, ora inesistente.

Per valorizzare l'area e mantenere il decoro, il progetto prevede per la costruzione della rotatoria l'utilizzo degli stessi materiali a suo tempo usati per la realizzazione dei giardini di Viale Metronio, che costeggiano il tratto di mura aureliane da Porta Metronia fin quasi a Porta Latina. L'obiettivo è quello di realizzare quindi il naturale proseguimento di quei giardini che rappresentano un riuscito esempio di riqualificazione ambientale.

  • shares
  • Mail