Neve a Roma: lunedì 6 febbraio 2012 tornano attive tutte le linee di autobus, tram e metro ma con frequenze diradate

Le scuole, come è noto, saranno ancora chiuse. Da domani lunedì 6 febbraio 2012, però, almeno autobus, tram e metropolitane torneranno a circolare a Roma, seppur con frequenze diradate. Visto che, tra l'altro, la neve si sta sciogliendo e lo sciopero del Tpl previsto proprio per domani è stato rinviato.

La buona notizia è stata comunicata questa sera dal Campidoglio. Nella nota ufficiale dell'assessorato alla Mobilità si legge che "salvo variabili meteorologiche che intervenissero nel frattempo, domani, lunedì 6 febbraio 2012, il servizio sulla rete di trasporto pubblico gestita da Atac spa tornerà a coprire tutta la rete. Sarà infatti garantito il servizio sia sulle 69 linee previste e garantite dal Piano-neve sia su tutti i restanti collegamenti, i quali, tuttavia, saranno attivi con frequenze diradate rispetto agli orari dei giorni feriali".

Ad ostacolare il ritorno degli orari normali sarebbero non molto chiare "criticità" determinate dalle condizioni climatiche"caratterizzate da basse temperature, formazione di ghiaccio sulle arterie e dalle difficoltà del personale operativo residente in zone particolarmente colpite dal maltempo a raggiungere i depositi". Attive anche le due linee della metropolitana, la ferrovia Roma-Lido e la ferrovia Termini-Giardinetti. La ferrovia Roma-Viterbo, particolarmente colpita dal maltempo dei giorni scorsi, sarà regolarmente attiva nella tratta urbana Flaminio-Montebello.

Sempre questa linea, sulla tratta extraurbana a binario unico e in assenza di ulteriori precipitazioni nevose il servizio, si svolgerà tra Civita Castellana e Montebello. Il tratto non percorribile tra Civita e Viterbo sarà coperto dai servizi regionali (Cotral) limitatamente alla percorribilità delle strade.

  • shares
  • Mail