Primi distributori di prodotti bio, a scuola e negli uffici pubblici

snack bio a scuola In questi giorni si parla molto di cibo più sano e variato che dall’anno prossimo sarà presente sulle mense scolastiche delle materne, primarie e secondarie di primo grado del Comune di Roma. A partire da domani anche gli spuntini tra un’ora e l’altra di lezione delle secondarie di secondo grado saranno di maggior qualità.

Non so voi, ma quando andavo a scuola non mi rifornivo mai di merendine all'interno di quelle macchinette, perchè sinceramente gli alimenti contenuti in quei distributori mangiasoldi non erano un granchè.

Sembra che però le nuove generazioni saranno più garantite in quanto nelle scuole, e presto anche negli uffici di Roma, arriveranno i distributori automatici di frutta fresca di stagione e di snack con ortaggi, entrambi biologici. Gli alimenti verranno raccolti, selezionati, confezionati nel cellophane trasparente, e distribuiti tutti i giorni per rifornire i distributori automatici. Saremo inoltre a conoscenza del luogo e del giorno di raccolta.

Nel corso della fase sperimentale, curata dalla Regione in collaborazione con l'AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica), si installeranno venti distributori, partendo dall´Istituto Tecnico Pertini alla Borghesiana e dal Liceo Tasso nel centro storico.

Ma il progetto si allargherà, secondo quanto afferma l’assessore regionale all’Agricoltura, Daniela Valentini, in quanto le macchine verranno installate anche alle poste, come quella dell´Eur, in ospedali come il San Filippo e il San Camillo, e presso il palazzo della Regione.

fonte: AIAB

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: