La settimana dei Municipi. Fra memoria e verde

coccinellaApriamo questa settimana dei Municipi, dedicata soprattutto, questa volta, a notizie “green” dai quartieri della Capitale,ricordando che fra le tante iniziative per le giornate della Memoria, domenica torna 'Pedalando nella memoria - VIII Memorial Settimia Spizzichino'.

L'evento, in ricordo dell'unica donna sopravvissuta ai campi di sterminio nazisti dopo la deportazione dal ghetto di Roma il 16 ottobre del 1943, e' giunto all'ottava edizione. Cinque i Municipi coinvolti, (I, III, V, IX e X), e in collaborazione anche con la Provincia di Roma.

L'arrivo, per tutti i percorsi, sara' in largo 16 ottobre 1943, per un incontro con la Comunita' ebraica. Altra novita', la pedalata collettiva quest'anno fara' tappa anche a Gay Street (via San Giovanni in Laterano), per ricordare lo sterminio degli omosessuali.

Un innovativo sistema di abbattimento meccanico e fisico-chimico che non produce rifiuti per purificare l'aria inquinata delle citta', ma anche di ambienti chiusi, dalle famigerate polveri sottili, abbattendole del 99%, "tecnologia Apa - Air Pollution Abatement" - creata dalla societa' Is Tech - sarà sperimentata nel Municipio I, quindi nel centro storico di Roma.

Come funziona? l'aria viene aspirata da un bocchettone, filtrata seguendo il ciclo naturale della pioggia e reimmessa pulita (fino al 99 per cento) nell'atmosfera. Il raggio di azione e' di circa 200 metri ma naturalmente ne servirebbero migliaia per formare un reticolo in tutta la citta'. Gli impianti sono totalmente ecologici visto che non producono rifiuti speciali non essendo dotati di filtri. Definiamolo come minimo “un buon inizio”, una goccia nell'oceano. Un segnale per un impegno a una città più vivibile (e respirabile).

In settimana a Roma, nel quartiere di Valle Aurelia, si e' svolto il terzo 'Decoro day' del Municipio XVIII, l'iniziativa nata dalla collaborazione tra la presidenza del Municipio e alcuni comitati, che promuove la partecipazione di cittadini e istituzioni alla tutela e al decoro degli spazi pubblici.

Con l'intento di ripulire il parco e il quartiere da rifiuti e affissioni abusive, all'appuntamento si sono presentati (e a loro va il nostro plauso, ovviamente) alcuni privati cittadini, i rappresentanti dell'associazione 'Basta cartelloni-Francesco Fiori' e dell'associazione 'Retake Roma', entrambe impegnate nella riqualificazione degli spazi comuni, e poi alcuni studenti della St. George's school di La Storta. Encomiabile anche il gruppo "Volontari del decoro e del verde", istituito dalla presidenza municipale che si adopera ogni giorno per la cura di strade, piazze e aree verdi del territorio municipale.

Dal punto di incontro, le persone hanno provveduto a spazzare marciapiedi e carreggiate di via Moricca, via Bacciarini, via Gandino, via Bezziccari, e viale di Valle Aurelia (compreso il parcheggio centrale che ospita un mercato settimanale).

È stato inaugurato inoltre il Punto Verde Qualità di viale dei Romagnoli a Dragona, nel Municipio XIII, con percorsi pedonali e la sistemazione dell'arredo urbano all'interno del parco, oltre che uno spazio animazione e gioco-bimbi. “Uno spazio per tutti - ha detto il minisindaco Giacomo Vizzani, rivolgendosi ai tanti bambini presenti - di cui tutti dobbiamo prenderci cura e trattare con il dovuto rispetto per l'ambiente".Sempre in Municipio XIII,questa settimana, è stato consegnato un riconoscimento a Fiorenza de Bernardi, Prima donna pilota di linea in Italia.

Sempre in XIII, all'Infernetto l'unita' Bonifica Discariche di Ama, ha avviato la bonifica di un'area in via della Cacciutta. 'Uomini e mezzi sono impegnati quotidianamente per contrastare la piaga delle discariche abusive – ha commentato il presidente Ama Piergiorgio Benvenuti -: un malcostume che deturpa angoli e strade della nostra citta'”.

Infine, appuntamento nella mattinata di domani a Torrevecchia con gli inquilini dei complessi edilizi dell'Ater per la giornata ecologica: verranno coinvolte 4mila persone che abitano nelle 1066 unita' abitative per la raccolta straordinaria di materiali ingombranti, facilitata dagli operatori del Consorzio Nazionale e di Roma Multiservizi, dotati di mezzi idonei per il trasporto dei materiali nei centri di raccolta.

Nella stessa mattinata verranno messe a dimora negli spazi comuni 48 piante di diverse specie per valorizzarli e per migliorare le condizioni ambientali e di vita degli inquilini. La mattinata si concludera' con uno spettacolo teatrale, riservato ai bambini delle scuole elementari.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail