Primi Baci a Roma

Bacio - letizia barbi

Ogni tanto serve una pausa per guardare oltre il caos metropolitano. Questa mattina l'aria è frizzante, definirla pulita sarebbe una concessione poetica, diciamo pure che fa freddo anche al sole. Un amico mi ha appena ricordato quanto può scaldare un abbraccio con temperature del genere, ma ormai sono nel 'tunnel' e pensare ai baci è inevitabile.

Non i Baci da cartolina che imperversano nella capitale a ridosso di ogni monumento, o quelli che tappezzeranno la città tra un po' per promuovere l'aspetto più consumistico della festa degli innamorati.

Al 14 febbraio e a San Valentino manca ancora un po', volendo c'è ancora tutto il tempo per innamorarsi, cambiare amore, o tornare ad amare solo se stessi e ogni sfumatura della vita, quindi anche il tempo per concedersi divagazioni sentimentali slegate da feste e ricorrenze, magari per ripensare ai Primi Baci, che un sacco di romani hanno dato in posti che reputavano 'romantici'.

Il mio primo bacio è stato all'ombra del vecchio Luneur, che allora (13 anni) come oggi reputo parecchio romantico, ed ero così sorpresa ed estasiata che l'ho quasi buttato giù dal motorino. Una mia amica ha viaggiato mezza giornata per dare il suo primo bacio sulla spiaggia di Ostia davanti al mare, un'altra ha reputato perfetta l'intimità del lavatoio in terrazza .. Voi dove avete dato il vostro primo bacio?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: