L’Atac smentisce: la notizia di tram e metro senza assicurazioni è un falso?

Non ci sarebbe lo scandalo, secondo l’azienda dei trasporti che conferma la regolarità dei suoi mezzi

Bus Atac 707 investe 24enne su via Laurentina


La notizia era arrivata come una bomba, ma ora giunge la smentita. Si parlava di una mancanza di polizza assicurativa per gran parte dei mezzi Atac. Questo metteva a serio rischio tutti i cittadini che usufruiscono del servizio. Ora, però, arriva la smentita. Dopo l’allarme dei sindacati, è l’azienda romana a parlare e a confermare che non ci sono irregolarità di questo tipo.

La novità era trapelata nelle scorse ore e si riferiva proprio a tempi recentissimi. I sindacati Cgil, Cisl Uil Fna Snfia e Ugli di Assicurazioni di Roma, presenti alla commissione Bilancio avevano paventato la possibilità che bus e metro non fossero più coperti da eventuali incidenti.

L’Atac risponde prontamente: "Non è vero che i mezzi di trasporto stiano circolando privi delle necessarie coperture assicurative. I premi per tutta la flotta, quindi bus, tram, treni della metropolitana e delle ferrovie sono stati regolarizzati e quindi la copertura contro eventuali incidenti assicurata". Non è passato molto perché pure la Cgil di Roma e del Lazio, si dissociasse da dichiarazioni di questo tipo e ribadisse la presenza di strumentalizzazioni sul caso.

Il botta e risposta con i sindacati, però continua e si attendono ulteriori novità.

  • shares
  • Mail