Tragedia nella notte: autobus investe e uccide ragazzo e l’autista non se ne accorge

Un ventenne è rimasto schiacciato dalle ruote di un autobus, ma il conducente ha continuato la sua corsa non accorgendosi di nulla

Atac cambio trasporto bus Roma nord e centro dal 27 ottobre 2014


Un tragico evento ha scosso la notte capitolina. Intorno alle tre di notte, infatti, un autobus ha investito un giovane ventenne uccidendolo. Al dramma si è unito un fattore sconcertante: l’autista non si sarebbe accorto di nulla, continuando indisturbato la sua corsa con il cadavere per diversi metri. Il mezzo si è fermato poi solo perché è stato raggiunto dalla polizia e il conducente avvisato.

La vicenda è accaduta a piazza Venezia, quindi in una zona più che centrale della città. Le fermate del bus sarebbero continuate indisturbate, fino a quando il mezzo è stato fatto arrestare, addirittura nei pressi di via Nomentana.

Il ragazzo, trasportato d’urgenza all’ospedale, era già morto. Sull’autobus, invece, un trentenne che lavora per l’azienda di trasporto cittadina, l'Atac, che ha raccontato la sua versione dei fatti. Pare che durante la sua fermata a piazza Venezia, sarebbe stato avvicinato da dei ragazzi apparentemente ubriachi.

Uno di loro voleva entrare dal lato opposto alla porta e lui avrebbe iniziato la sua marcia, senza accorgersi però di averlo investito.

  • shares
  • Mail