Termini: restyling Expo 2015 con tornelli e kiss&go

Anche la Stazione Termini di Roma si prepara ad accolgiere i visitatori di Expo 2015 con il restyling della sua pessima reputazione, dai tornelli al kiss&go

Il giro di vite e anime che orbita intorno e dentro la Stazione Termini di Roma, non è cambiato poi molto da quando Bartolomeo Pampaloni ha portato il suo documentario dai margini delle rotaie e dell'esistenza al tappeto rosso del Festival del Cinema di Roma 2014.

Margini affollati da venditori abusivi come i parcheggiatori, tassisti senza licenza, auto parcheggiate in seconda fila e un fiume inarrestabile di gente di ogni tipo che costituisce il terreno di caccia migliore per la microcriminalità all'interno dello scalo e nelle aree adiacenti.

Traffico e traffici illeciti lamentati insieme ai reati sin da quando esite lo scalo ferroviario romano, così come ciclicamente finiscono nel mirino di vertici sulla sicurezza e misure straordinarie, pronti a modernizzare sistemi di sorveglianza e ritirare fuori transenne e barriere, come quelle già adottate tra gli anni '70 e '80.

French pilgrims stand beside a police ca

Ora con l'Expo 2015 che incalza, pronto a far transitare i suoi visitatori anche nella Capitale, mentre la prefettura e le forze dell'ordine si adoperano per far perdere allo scalo ferroviario romano la fama di stazione dei 100 scippi al giorno e dei 170 arresti ogni sei mesi, l'assessorato ai Lavori pubblici guidato da Maurizio Pucci, punta al restyling.

Mentre Ferrovie lavora sulla sostituire degli impianti obsoleti e non funzionanti per e garantire un sistema di videosorveglianza efficiente di ogni angoletto della stazione, tornelli per dividere la zona dei binari da quella commerciale si occuperanno dell'interno; mentre all'esterno arriveranno cordoli per dividere in tre corsie di scorrimento via Marsala e via Giolitti atte a stroncare la sosta selvaggia, con una la corsia "kiss & go" (come all'aeroporto) per una sosta veloce in via Marsala, utile a chi accompagna e recupera i passeggeri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail