RomaOstia Half Marathon: percorso, orari, deviazioni 1 marzo 2015

Domenica 1 marzo 2015 si torna a correre la mezza maratona RomaOstia, dall'Eur al mare. Attenzione a percorso, orari e deviazioni, anche se non partecipate

Andare tutto il giorno di corsa, per stare dietro al ritmo frenetico di un'esistenza esagitata, può essere molto stressante, almeno quanto diventa salutare per il corpo e lo stile di vita correre per sport.

Quello che si preparano a fare gli atleti iscritti alla RomaOstia Half Marathon di domenica 1 marzo 2015, correndo la competitiva di 21 chilometri e 97 metri con percorso (a seguire nel dettaglio) che si snoda tra Roma e il suo litorale e la non competitiva Euroma2Run, di 5 chilometri, aperta a tutti gli appassionati.

La 41esima edizione della mezza maratona più partecipata ed amata dai podisti italiani, che conta oltre 13mila runners, dei quali più di 2000 stranieri che arrivano da ogni angolo di mondo, specialisti del calibro di Titus Masai, Simon Cheprot, Caroline Chepkwony e Sylvia Kibet, pronti a gareggiare con Ahmed El Mazoury, Fatna Maroui, forse Andrea Lalli, di sicuro parecchi amici più allenati di me.

Il quarantunesimo traguardo di un lungo percorso di passione sportiva e atletica di alto livello ideato nel 1974 da Luciano Duchi, pronto a correre l'agonistica dal Pala Lottomatica dell'Eur alla rotonda della Cristoforo Colombo di Ostia, mentre la non competitiva dopo i primi quattro chilometri di agonistica finiscono dentro il Centro Commerciale Euroma2, con medaglia ricordo, ristoro e animazione ad attendere al traguardo.

Per il ritiro dei pettorali e la consegna del welcome pack di adidas (sacca + maglia tecnica), la casa dei runners sarà resta aperta giovedì 26 febbraio (dalle 15:00 alle 19:00), venerdì 27 febbraio (dalle 10:00 alle 19:00) e sabato 28 febbraio (dalle 10:00 alle 20:00) al Salone delle Fontane dell’EUR (via Ciro il Grande).

Per tutti quello che vorranno provarci le iscrizioni alla Euroma2Run resteranno aperte fino alla chiusura di Casa RomaOstia, al costo di 10 euro con pettorale di gara e maglia tecnica Adidas, sponsor tecnico della RomaOstia.

La casa dei runners, affiancata da trenta stand espositivi e spazi di intrattenimento pre-gara, tra musica e animazione di Dimensione Suono Roma, colonna sonora della RomaOstia, sarà anche ideale per familiarizzare con i 26 pace-maker che accompagneranno ad un’andatura costante chi vorrà raggiungere un preciso obiettivo cronometrico.

Tutti gli iscritti, prima di concludere la procedura di iscrizione online, hanno scelto a quale associazione donare un euro della loro quota tra la Special Olympics Italia, la Comunità di Sant’Egidio, Sport Senza Frontiere Onlus e Komen Italia, le stesse che saranno in prima linea nell’organizzazione dei ristori e dei punti animazione sul percorso con finalità ed iniziative differenti.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

RomaOstia Half Marathon: percorso

Studiato per offrire le migliori performance tecniche possibili, dal 2011 il percorso della RomaOstia HalfMarathon parte dal Pala Lottomatica dell'Eur, procede lungo la Via Cristoforo Colombo in direzione Roma centro, passa sotto al Laghetto dell’Eur, gira a sinistra per Viale Europa, procede verso la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, devia a sinistra per Viale Tupini, prosegue per Via dei Primati Sportivi, costeggia il Velodromo olimpico, svolta a sinistra per Via dell’Oceano Pacifico, linea di partenza per le storiche edizioni della Roma Ostia, prosegue in direzione Cristoforo Colombo.

Sulla Colombo, dopo circa 3.600 metri, inizia la prima corta salita che termina all’intersezione con la Pontina, tratto veloce fino all’altezza del Grande Raccordo anulare, discreta discesa fino al bivio per il comprensorio Torrino Mezzocammino, dove inizia la temuta “Heart break Hill”, ovvero la lunga e intensa salita del camping, costeggia la pineta, Via del Circuito (dove si disputavano le gare automobilistiche prima del secondo conflitto mondiale), Via della Villa di Plinio, sino a Piazzale Cristoforo Colombo o “La Rotonda” che dir si voglia, 250 metri del Lungomare “Lutazio Catulo” e attraversamento con ritorno, lato mare, dello stesso Lungomare, per concludere al centro della Piazza, nello stesso punto degli arrivi degli anni scorsi.

Mantellina, medaglia, rifornimento, recupero borse e doccia all’interno dello Stabilimento Sporting Beach concluderanno una giornata indimenticabile.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Orari

08.00 – Ritrovo dei concorrenti alla partenza, Palalottomatica (Roma Eur)
08.40 – Termine ultimo per la consegna delle borse personali
09.00 – Termine ultimo per entrare all’interno delle griglie di partenza
09.10 – Partenza della gara riservata agli atleti diversamente abili
09:15 – Partenza Prima Onda
09:22 – Partenza Seconda Onda
09:30 – Partenza Terza Onda
09:35 – Partenza non competitiva
10.15 – Primi arrivi
10.45 – Inizio della cerimonia di premiazione
11.00 – Ritiro premi in denaro e materiale sportivo presso lo stabilimento Sporting beach
12.40 – Scadenza del tempo massimo di 3h 00?
12.30 – Ripartenza Navette per gli ospiti degli Hotel

Deviazioni della Mobilità

Come negli anni precedenti, a partire dalle ore 4:30 del mattino, scatteranno le prime chiusure al traffico sulla Cristoforo Colombo, tra viale Europa e viale dell'Oceano Pacifico, mentre le linee bus (06, 014, 016F, 070, 071, 31, 130F, 671, 700, 706, 708, 709, 714, 762, 763, 764, 767, 771, 777, 778, 779, 780, 791, C7, C13) saranno costrette a deviare o limitare il consueto percorso.

  • shares
  • Mail