A Roma botti e fuochi d'artificio col morto


Il 2012 non nasce nel migliore dei modi. La grande festa per il capodanno viene rovinata dai soliti incidenti per colpa dei botti: Un morto e quattro bimbi feriti per ora il bilancio. Lo scoppio dei petardi in via Gigliotti a San Basilio. La vittima è un uomo di 31 anni che aveva precedenti per detenzione d'esplosivi e solo pochi giorni fa gli erano stati sequestrati 30 kg di fuochi. Un bimbo è in gravissime condizioni ricoverato al Bambin Gesù.

Al primo piano della via Gigliotti sono ora ben visibili i segni dell'esplosione. Sul balcone dell'appartamento sono accatastati oggetti anneriti dalle fiamme.

Un altro ferito rischia di perdere una mano per un petardo raccolto per strada. Si tratta di un uomo di 36 anni. L'episodio è avvenuto ieri intorno alle 16.15, in via Gino Frontali, nel quartiere di Boccea a Roma.

  • shares
  • Mail