Volpe Rossa avvistata al Lago ex Snia di Roma

Volpe Rossa al Lago ex Snia di Roma, un Paradiso a due passi dal centro di Roma, monitorato dai volontari del WWF Pigneto Prenestino

Pur sensa lesinare contraddizioni insanabili e oscenità inaccettabili, Roma sa ancora regalare angoli di Paradiso e stupori quotidiani, anche a chi vive nelle sue borgate più popolari, tanto vicine e spesso così lontane dai clamori del centro storico della Capitale da cartolina per turisti.

Lo sa bene chi si è battuto per anni contro la speculazione edilizia per riqualificare la vasta area dell'ex fabbrica CISA-SNIA Viscosa, dove oggi sorgono i 10mila metri quadri di verde del Parco delle Energie con annesso laghetto. Un posticino sorprendente, incastonato tra via Prenestina, largo Preneste e via di Portonaccio, che abbiamo avuto modo di sorvolare anche con il drone.

Il parco del quartiere Prenestino Labicano, ricco di avifauna monitorata costantemente dagli attivisti del gruppo WWF Pigneto Prenestino, gli stessi che nella mattinata di oggi, domenica 1 febbraio 2015, hanno avvistato, immortalato e condiviso la visita di un bellissimo esemplare di Volpe rossa (Vulpes Vulpes L. 1758) nei pressi della parte antistante al Lago ex Snia, sul versante di via di Portonaccio.

"Mentre erano impegnati nell'attività di monitoraggio dell'avifauna presente nel lago, è arrivata lei, la volpe. Ci troviamo a pochi chilometri dal centro di Roma. Nella stessa area si è già riscontrata la presenza del Martin pescatore e di un esemplare di Poiana, oltre a numerose altre specie di avifauna, acquatica e non (Germani reali, Tuffetti, Gallinelle d'acqua, Cormorani, Falchi pellegrini, Gheppi, ecc.)".

Una bella visione, anche per chi non ha perso l'abitudine di godere della meraviglie di madre natura come i volontari del WWF, figuriamoci per noi che viviamo circondati da piante di plastica.

  • shares
  • Mail