Una mostra da ‘annusare’ ai Musei Capitolini

“I profumi di Afrodite e il segreto dell'olio” è una mostra sulle tracce della più antica fabbrica di profumi del Mediterraneo (si parla degli inizi del II millennio a.C.): da ieri, 14 marzo, ai Musei Capitolini.

I circa 100 reperti provengono dal sito archeologico di Pyrgos, nell'isola di Cipro, e sono stati portati alla luce dalla Missione Archeologica Italiana del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Appartengono ai resti di un enorme impianto industriale dedicato alla lavorazione dell'olio d’oliva per scopi diversi da quello alimentare: nella tessitura, come combustibile e come essenza per profumi preziosi. Quattro di questi antichi bouquet sono stati ricreati proprio per la mostra.

In questa antica fabbrica di profumi le strutture, i vasi e le suppellettili, perfettamente conservate, hanno permesso di ricostruire i metodi utilizzati per estrarre le sostanze aromatiche e le diverse fasi della produzione delle essenze. Sono esposti vasi, anfore, portaprofumi, incensieri, statuette decorative, alambicchi e oggetti utilizzati ancora oggi a Cipro per la produzione di essenze.

Dal 14 marzo al 02 settembre 2007
Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli
Piazza del Campidoglio 1
06/82059127
Orari: martedì-domenica ore 9.00 - 20.00
Biglietti: solo mostra € 4,50 (ridotto 2,50); comprensivo Musei Capitolini €8,00 (ridotto 6,00)

Per saperne di più

  • shares
  • Mail