Saldi a Roma: aspettando il flop annunciato di quelli anticipati al 5 gennaio 2012

Sales_Nils Geylen

Non servono i monitoraggi di Codacons sugli acquisti dei regali per sapere che questo Natale può candidarsi tra i peggiori, purtroppo non solo per la contrazione dei consumi.

Non stupisce nemmeno sapere che a tenere la botta sono stati alimenti e hi-tech sulla colata a picco del resto, visto che la convivialità di un pasto avrà sempre adepti e ben pochi possono permettersi di non rimanere ‘connessi’ in un mondo che si sta digitalizzando.

Chiudendo il 2011 con le ultime manovre, non è difficile neanche fare previsioni poco rosee per i consumi del 2012, a partire da quei saldi invernali anticipati al 5 gennaio, un flop annunciato, non solo da Codacons, e nonostante le regole al corretto acquisto di Confcommercio, visto che i soldi sono comunque pochi all'orizzonte di tagli e aumenti. Come al solito l’ultima sta a voi ..

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: