06-06-09, nuovo numero unico per i taxi


4994… 6645… 4157… Ma quale è il numero che bisogna comporre quando si vuole prendere un taxi? In realtà questi numeri sono tutti e tre buoni ma per facilitare le cose da oggi, dopo l'annuncio del Comune di Roma, sarà tutto più semplice visto che per la Capitale è entrato in funzione lo 06-06-09, numero unico per le auto gialle che va a sostituire il difficilmente memorizzabile 199.106.601.

Per evitare di “dare i numeri” è meglio qualche spiegazione. Chiamando lo 06-06-09 il cittadino romano febbrilmente ansioso per il suo evidente ritardo entrerà in contatto con le 62 colonnine delle fermate taxi sparse per la città (ma saranno 65 entro fine mese e 149 in futuro). Risponderà una vocina automatica che, una volta chiesto il municipio interessato, inoltrerà la chiamata alla colonnina più vicina e quindi anche al tassista libero. La chimata costerà quanto una semplice urbana.

L’obiettivo è uno naturalmente: facilitare il reperimento dei taxi in città in attesa che i recenti accordi con la categoria entrino in funzione pienamente (per ora sono state rilasciate 350 licenze ed altre 1000 stanno per partire). Veltroni ha affermato che lo 06-06-09 incrementerà il già alto numero di chiamate che riceveva il vecchio 199, ovvero 224 mila, 700 al mese per ogni colonnina. Ed il satellitare di cui tanto si era parlato? Veltroni su questo argomento non ha fornito dati certi ma ha ricordato la volontà del Comune di andare fino in fondo.

Paura, infine, che le colonnine non funzionino o che non risponda nessuno? Il rischio c’è secondo me ma Fulvio Vento il presidente dell'Atac che gestirà il nuovo servizio telefonico lo ha escluso: “Oggi la percentuale di disservizio delle colonnine è quasi pari allo zero. Inoltre le stesse hanno una struttura ideata in funzione antivandalo e quindi sono particolarmente resistenti”.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: