Cotral: in arrivo 200 autobus e nuove assunzioni

Aspettando lo sciopero di venerdì 23, Cotral annuncia il rinnovo della vecchia flotta di bus blu e nuove assunzioni del personale

Fresco di consegna di un nuovo treno Vivalto (il tredicesimo) per i pendolari di Nettuno, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, non ha mancato di rilanciare gli investimenti previsti dalla nuova programmazione europea

“Abbiamo previsto, nella nuova programmazione europea, investimenti per rinnovare il materiale rotabile su ferro e anche per cambiare nel profondo la flotta degli autobus Cotral, che è molto, molto, molto vecchia”


Lo stesso governatore del Lazio che non poteva non accogliere positivamente le buone nuove che arrivano da Cotral, insieme al almeno 200 nuovi bus e soprattutto, le agognate assunzioni di personale.

L'azienda di trasporto pubblico regionale, tanto vetusta e malmessa da non riuscire a risparmiare disservizi e vere e proprie odissee a personale e utenti, sembra infatti giunta ad un accordo, anticipato dal direttore delle relazioni industriali dell'azienda di trasporto, Carlo Arcangeli che, al termine di un incontro con i sindacati, ha spiegato all'agenzia Dire

"Le parti hanno condiviso di dare priorità assoluta alle carenze che hanno causato tanti disservizi: c'è l'impegno ad avere i primi nuovi autobus, dopo almeno 6 anni di mancati acquisti, entro l'anno corrente e a riaprire le assunzioni dalle graduatorie del bando emanato a ottobre 2013. La quantità indicata, seppur in maniera non precisa, dall'assessorato implica l'acquisizione di minimo 200 autobus, poi dipenderà dal ribasso di gara".

Bisogna anche tenere conto delle "priorità verso cui saranno destinate effettivamente i fondi comunitari, ovvero "i nuovi tram nel centro di Roma, (a partire da Lodi-Santa Croce in Gerusalemme) e le tecnologie a supporto della Ztl anello ferroviario, per migliorare i controlli in entrata e uscita", come precisato dall'assessore ai Trasporti Guido Improta.

Insomma, tutto è ancora da vedere, mentre al momento quel che è certo è lo sciopero del trasporto pubblico proclamato per venerdì 23 gennaio 2015, al quale aderiscono anche le sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti per il personale di Cotral SpA e Cotral Patrimonio, dalle ore 8.30 alle 17.00 e dalle 20.00 a fine servizio.

autostazione-COTRAL-Ponte-Mammolo-620x465

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail