Metro B1: allagamenti perpetui

Un nostro affezionato lettore ci manda l'ennesima foto di un allagamento alla fermata Libia della Metro B1.

fermata_libia_allagata


La cosa allarmante è che ci sembra tutto normale. E' solo un classico esempio delle opere urbane, romane, italiane.
La nuova Metro B1 fa acqua da tutte le parti.

Già mesi fa il nostro amico Omar Feroci ci aveva segnalato con delle immagini lo stato imbarazzante dei muri e dei soffitti della stessa fermata.

Siamo alla stazione Libia quella che si fregia di avere:

luce naturale come elemento architettonico la peculiarità della stazione Libia, lungo la nuova tratta B1 della metropolitana. La tecnica del day-lighting shaft, il pozzo di luce, consente di illuminare il blocco delle scale sino al livello più profondo. Anche nella stazione Libia, una piccola piazza ipogea, a sei metri dal livello stradale, immette nell’atrio e da qui si scende alle banchine, poste su due diversi livelli. Atrio e banchine sono collegati al piano stradale da scale mobili e ascensori.

Metro B1: gli allagamenti alla stazione Libia

metrob1


Ed eccola, la moderna e tecnica stazione, come si presenta e come ce la descrive Omar, qualcuno riesce a dargli una risposta?

Forse il nostro destino era già annunciato in quell'articolo? ​Sono giorni che la fermata Libia è quasi completamente allagata. Una costruzione del genere come può essere cosi carente a pochi anni dalla costruzione? Ma non esiste garanzia sulla struttura?

  • shares
  • Mail