A marzo 2012 finalmente parte il restauro del Colosseo


Forse ci siamo per davvero: salvo ulteriori intoppi burocratici, si legga nuovi ricorsi, il restauro del Colosseo potrebbe partire a marzo 2012, con almeno 6 mesi di ritardo sulla prima data indicata, ovvero l'autunno 2011.

E' una buona notizia, finalmente. Ad annunciarla, ieri pomeriggio, è stato l'ex sovrintendente all'area archeologica ed oggi Sottosegretario ai Beni ed alle Attività Culturali, Roberto Cecchi. Tra tre mesi, dunque, i ponteggi potranno fare la loro apparizione sui primi spicchi dell'anfiteatro Flavio, che sarà interessato da un restauro generale della durata di tre anni, finanziato con 25 milioni da Diego Della Valle, che riguarderà la ripulitura delle facciate, la sostituzione dei tubi innocenti con una cancellata di ferro battuto ed il restauro degli ambuilacri e della seconda parte degli ipogei.

A determinare il blocco al cantiere, fino ad oggi, una valanga di ricorsi che il sindaco Gianni Alemanno ha definito "quasi criminali" e che Cecchi ha riassunto così: "Problemi di natura burocratica che vengono creati appositamente per ritardare il tutto, con il solito gioco delle invidie che esiste in questo Paese".

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: