Tragico schianto al Portuense: muore Julia Magnante

Julia Magnante, di 31 anni, ha perso il controllo dell'auto finendo la sua corsa contro un pilone della segnaletica stradale. Per lei nulla inutili i soccorsi

polizia-ambulanza

I giorni di festa, purtroppo, rappresentano solo idealmente un momento in cui tutto è perfetto e la vita scorre serena e senza evidenti scossoni. Le tragedie, invece, sono sempre in allerta e investono inevitabilmente, anche la città.

Uno degli schianti più atroci delle ultime ore è quello che è costato la vita a Julia Magnante che nonostante i soccorsi immediati e la corsa all’ospedale è deceduta al San Camillo. Aveva solo 31 anni e la sua vettura è finita contro un pilone della segnaletica stradale in viale Isacco Newton, in zona Portuense.

L’incidente si è verificato vicino all’autostrada A91 Roma-Fiumicino alle 13:30 del 27 dicembre, in pieno giorno e per cause ancora tutte da accertare. Lei si trovava a bordo di una Peugeot quando ha perso il controllo della vettura. Incastrata tra le lamiere, è stata estratta dal personale del 118, mentre sul posto arrivavano pure gli agenti dell'XI Gruppo Marconi della Polizia Locale di Roma Capitale ed i vigili del fuoco. Per la ragazza, purtroppo, non c’è stato nulla da fare ed è morta durante il trasporto al nosocomio.

  • shares
  • Mail