Corri per la Befana 2015: a Roma con passione sportiva e impegno sociale

Corri per la Befana, tra impegno sociale e passione sportiva, il 6 gennaio 2015 nel quartiere Appio-Tuscolano intorno e dentro lo splendido Parco degli Acquedotti.

Roma Corri per la Befana 2015

Con previsioni meteo gelate, il 6 gennaio a Roma, saranno parecchi i cattivi a scaldarsi con il carbone portato dalla vecchia signora, pronta a spazzar via queste feste un po' sotto tono.

A scaldarsi con un po' di corsa saranno invece i tanti podisti della nuova edizione di Corri per la Befana, ai blocchi di partenza dalle ore 10.00 di domani mattina, martedì 6 gennaio 2015.

La 10 chilometri della ventitreesima edizione di Corri per la Befana, organizzata come di consueto dal Roma Road Runners Club, da infatti appuntamento a tutti alle ore 8:00 in Via Lemonia (pista di pattinaggio di fianco la Chiesa di S. Policarpo) dove è disponibile un servizio di deposito borse.

La partenza dalla Circ.ne Tuscolana passerà per Via Tuscolana, Via di Capannelle, Via Appia Nuova, Viale Appio Claudio e il tracciato di di 2,5 km all'interno al Parco degli Acquedotti, migliorato per favorire le performance degli atleti e per mantenere forte il nostro legame con il Parco, prima di giungere al traguardo in Via Lemonia.

Corri per la Befana 6 gennaio 2015

Corri per la Befana, oltre ad aprire ufficialmente la stagione podistica del 2015, torna ad essere una buona occasione per sostenere l’associazione Viva la Vita onlus che si occupa di familiari e malati di sclerosi laterale amiotrofica, dell’Associazione Volontari del Parco degli Acquedotti ai quali andranno parte degli introiti che arrivano dalle 2400 adesioni della gara, mentre uno stand nel Villaggio della Befana dentro il Parco degli Acquedotti sostiene la Earth Day Italia Onlus, promuovendo le sue iniziative in vista della Giornata Mondiale della Terra e la podistica “Earth Day Run” in programma per il prossimo 18 aprile.

L'occasione ideale per iniziare un nuovo anno cercando di essere migliori, ricordando persone come Stella Manzi, la bambina romana di 8 anni morta nel dicembre 2013, dopo essere stata travolta sulla Nettunense da un automobilista sotto effetto di alcool e stupefacenti.

Alla bambina che viveva a Capannelle (proprio lungo il percorso della gara) è dedicata la Mini Happy Run, la gara scolastica abbinata alla Corri per la Befana alla quale prendono parte oltre 500 tra bambini delle scuole locali e circoli, associazioni e palestre della zona Appio-Tuscolano.

Questa ventitreesima edizione di Corri per la Befana sarà invece dedicata a Spartaco Sabatini, appassionato di corsa, socio fondatore del Roma Road Runners Club, tra le menti del Comitato Organizzatore di Corri per la Befana e amico di tanti podisti.

  • shares
  • Mail