Natale 2011 a Roma: con i Bambini per recuperare la magia uccisa dagli effetti speciali

December 1970 - James With Santa Claus_Lil_Zebra

Siamo in tanti ad aver smarrito lo spirito del Natale dietro lucette e rituali svuotati di consistenza emotiva, ma non sono pochi neanche quelli che ogni anno tentano di recuperarlo con i bambini. Aspettano le vacanze da scuola e leggendo di ragazzini morti al centro commerciale per una sigaretta e forse qualcosa di più impalpabile e letale del fumo, genitori, zii o solo adulti attenti, scelgono di dedicarsi al Natale dei bambini.

In pellegrinaggio al villaggio di Babbo Natale dell'Auditorium Parco della Musica, con tanto di pista di pattinaggio sul ghiaccio, incontri di BioArmon Kids per acuire l’attitudine musicale e favole messe in musica. Con la scienza ludica e avventurosa dello Zoochristmas del Museo Civico di Zoologia, o in viaggi intergalattici tra astri, panorami celesti, stelle per giocare e vacanze marziane al Planetario e Museo Astronomico.

Con gli animali di famiglia, quelli ospitati nei canili o al bioparco, attraverso letture natalizie e laboratori ludici alla Casina di Raffaello o per imparare ad amare la natura durante le Vacanze di Natale al Parco Regionale dell'Appia Antica. Tutte iniziative da condividere con i bambini di ogni età, per risvegliare quello che alberga in noi, che siano i vostri o quelli degli altri poco importa.

Un amico si sta facendo crescere la barba lunga per rendere il travestimento di Babbo Natale più realistico e portare doni ai figli di qualcuno affidati agli orfanotrofi, un altro sgraffigna tutto il tempo che può al quotidiano per preparare il Natale della figlia, io porto avanti la tradizione del Natale da costruire con le proprie manine ereditata dalla nonna, ognuno ha la sua ricetta, tanto l'importante è non lasciarli e lasciarci in balia di questo mondo che confonde la magia con gli effetti speciali, e poi i regali migliori non si devono necessariamente incartare.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail