Allerta maltempo Roma e Lazio: pioggia e temporali, gelo sino a Capodanno

Il maltempo raggiunge Roma con pioggia, temporali e freddo, mentre gelo e neve estendono l'allerta al Lazio.

maltempo

Come vi sarete certo accorti, anche se non avete festeggiato il Natale con la prima influenza di stagione come la sottoscritta, l'aria fredda in arrivo dal Polo che sta investendo l'Italia con il suo schiaffo gelido, ha raggiunto anche Roma, mentre gelo e neve ci accompagneranno almeno fino a Capodanno.

L'allerta maltempo, dopo aver raggiunto il Lazio con neve e gelo, si estende infatti a Roma con vento e pioggia.

Dal pomeriggio di oggi, sabato 27 dicembre 2014, e per le successive 24-36 ore, si prevedono su Roma e Lazio precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale con quota neve sulle zone appenniniche in calo dalla serata fino a 700-800 metri.

I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono inoltre venti forti, con raffiche di burrasca o burrasca forte, dai quadranti meridionali con possibili mareggiate sulle coste esposte. 

La Protezione Civile di Roma Capitale rende nota anche la criticità idrogeologica codice giallo-ordinaria, registrata nelle zone di Roma e dell'Aniene.

Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione per le successive 24-36 ore, prevedendo sul Lazio venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, accompagnati da possibili mareggiate lungo le coste esposte. Si prevedono, inoltre, nevicate localmente fino a 400-600 metri sulle zone orientali della regione, con quantitativi da deboli a moderati.

La prima neve in ogni caso sta cadendo sul monte Terminillo, mentre si imbiancano le alture del Reatino. Sul litorale a Nord di Roma, forti raffiche di libeccio che superano i 40 chilometri orari, imperversano da Civitavecchia a Cerveteri e Bracciano, nell'entroterra sono caduti alcuni alberi e rami, da viale Giulio Cesare a Bracciano alla strada che da Valcanneto porta a Ceri.

A Latina gli allagamenti causati da un forte nubifragio, hanno allertato anche le squadre di intervento del 115 della Capitale.

Il Centro Funzionale Regionale ha emesso una preallerta per vento su tutte le zone e preallerta per neve su Appennino Rieti, Aniene e Bacino del Liri.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha emesso l'Allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza e ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Regionale al numero 803.555. È possibile, infine, consultare il bollettino all'indirizzo web.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail