Viabilità Roma nord-ovest: nuova bretella Casalotti-Boccea aperta nei due sensi di marcia

La bretella Casalotti-Boccea aperta finalmente nei due sensi di marcia per fluidificare il traffico del quadrante nord-ovest di Roma.

Quando dicono che tutte le strade portano a Roma, fanno riferimento ancora alle consolari costruite dai nostri avi, che sono in gran parte quelle che ancora usiamo per spostare i milioni di persone che quotidianamente arrivano o passano per la Capitale, mentre l'area dell'urbe è continuata a crescere a dismisura, trasformando la campagna in periferia e le strade in una giungla urbana dove perdere tempo e ragione, da Nord a Sud, da Est a Ovest.

Ogni tanto però, con progetti e lavori in corso che si prendono decenni o mezzi secoli, si inaugura anche qualche nuovo collegamento, come quello diretto fra Via di Boccea e Via di Casalotti che ha richiesto appena un trentennio, ma finalmente potrebbe contribuire a lenire l'inferno d'asfalto vissuto dagli avventori del quadrante nord-ovest della città.

Questo anche se, ironia della sorte, il tracciato della bretella ripercorre una strada romana di età imperiale risalente al I-II secolo dopo Cristo (che ha contribuito ad allungare i tempi di fine dei lavori), insieme ad un nucleo di sepolture etrusche del VI-V secolo a.C.

Ritrovamenti niente affatto rari lungo La Boccea che in origine era terra etrusca, facente parte di una serie di avamposti dell’Agro Veiente in direzione del mare. Nella necropoli sono stati anche ritrovati corredi funebri conservati all’interno del Museo Etrusco di Villa Giulia.

bretella Casalotti-Boccea aperta nei due sensi di marcia

Dopo la prima apertura dello scorso 3 novembre, con la viabilità a senso unico di marcia e lavori in corso sulla rotatoria di innesto con l'arteria del quadrante sud-ovest, la bretella Casalotti-Boccea, lunga 660 metri, con una carreggiata a doppia corsia di 8 metri larghezza e marciapiedi di 2, è ora finalmente aperta nei due sensi di marcia.

L'infrastruttura è però solo uno dei lavori previsti dal più ampio "allargamento della Boccea" che proseguiranno con l'allargamento della sede stradale fino a Selva Candida", quindi l'avventura continua insieme ai lavori in corso.

  • shares
  • Mail