A via Boncompagni approvato il progetto MAD

Dopo quattro anni di negoziati MAD vince l'approvazione per il suo progetto. Ecco cosa sorgerà a via Boncompagni.

01


Finalmente arrivato il via libera per le residenze di lusso di via Boncompagni 71 con il primo progetto europeo dello studio MAD Architects. Un complesso residenziale firmato dallo studio orientale affermato con le Monroe Towers di Toronto.

news02


Dovremo aspettare ancora il 2017 per ammirare l'edificio di otto piani caratterizzato da pareti traslucide metalliche, interni a pianta aperta e terrazze alberate.

05


Il concept era già stato svelato nel 2011 al Festarch di Perugia da Ma Yansong, socio dello studio. Un autentica rigenerazione per riqualificare una struttura degli anni ’70, con nuove destinazioni d’uso, in un grande lotto in una zona molto centrale, sicuramente molto lussuosa, ma che ha tanto bisogno di essere rilanciata da anni, come quella intorno via Veneto.

Dallo studio MAD, che ha vinto il concorso nel 2010, una dichiarazione secca e perentoria:

“Dopo quattro anni di design e incontri il progetto è stato approvato dall’ufficio di pianificazione del Comune di Roma e il progetto entra nella fase di attuazione”.

Si lavorerà su una struttura a corte commerciale collegata con una cappella dell’inizio del XX secolo situata in uno degli angoli del blocco anni, la sfida è quella di trasformare questo edificio moderno (anni '70), eppure obsoleto, in un complesso residenziale contemporaneo, di lusso.

Schermata 2014-12-15 alle 11.15.58


Schermata 2014-12-15 alle 11.15.31


MAD ha scelto di non demolire, ma sfruttare il quadro strutturale rimuovendo solo le facciate ed inserendo tra le maglie le nuove unità abitative: balconi e giardini usciranno dai vuoti, così che

“il confine tra l’edificio e la strada sfumerà anche grazie alle finestre in vetro curvo a tutt’altezza”.

145 residenze di lusso, di varie dimensioni, dai monolocali a case famiglia. I residenti si potranno affacciare sulla corte attraverso un sistema di tende metalliche traslucide.

news08


Gli appartamenti saranno dotati di altezza curve vetrate, che si muovono tra le lastre del pavimento, e di vuoti che si alzeranno permettendo la luce del giorno di entrare anche il garage sotterraneo. Anche il giardino interno sarà riprogettato facendo riflettere gli alberi in un nuovo specchio d’acqua.

news09


E via Boncompagni potrà fregiarsi di una splendida nuova gemma a rilanciare tutta la zona. Ecco cosa dovremmo vedere. Cosa ne pensate?

6f941002-fd2b-475d-8968-6828023b7b2d


06


Ok anche alle residenze di via del Porto Fluviale e l’iniziativa del concorso privato (non ancora aggiudicato) promosso per far ripartire l’operazione di via Cavour.

  Mad Architets via Boncompagni 71


  • shares
  • Mail