Venerdì 16 dicembre 2011 a Roma: Sciopero Nazionale del trasporto pubblico

atacbncolore

Aspettando di vedere quanto e come il Decreto Salva Italia del governo Monti si ripercuoterà sul quotidiano, e il Piano industriale 2011-2015 di Atac scatenerà reazioni e proteste, domani studenti e comitati saranno alle 15 davanti alla metro Piramide per manifestare il loro "Noi gli aumenti non lo paghiamo" contro il rincaro del biglietto del bus e la privatizzazione dell'acqua, e noi torniamo a parlare di scioperi e di quello che al momento sembra certo.

Lo sciopero dello scorso venerdì 2 dicembre ci ha graziato almeno per il momento, mentre proprio da Atac arrivano invece le prime conferme per quello nazionale di venerdì 16 dicembre 2011, indetto dalle sigle Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Orsa Trasporti, Faisa-Cisal, SUL CT e Fast.

Lo stop di 24 ore, con rispetto delle fasce di garanzia, fino alle ore 8.30 e tra le ore 17 e le 20, rischia infatti di mettere a rischio le corse di autobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo, tra le 8.30 e le 17 e poi dalle 20 a fine servizio. Per gli orari della ztl ed eventuali altri provvedimenti, complicazioni, rettifiche, seguite la nostra rubrica sulla mobilità.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: