Venerdì 2 dicembre 2011 a Roma: lo sciopero dei Bus è revocato le targhe alterne no

Mobilit_Roma_Traffico_01

Già preparata al peggio per domani, apprendo con un certo sollievo che lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico pronto a fermare i bus della società Trotta del consorzio Roma Tpl, è stato rinviato in data da finire.

Capisco che possa sembrare una buona notizia solo in parte, e per pochi, perché le linee bus toccate dalla protesta sindacale erano in tutto solo sei, ovvero il 077, 218, 702, 764, 767, 768, però visto che domani uno di questi salverà comunque qualcuno dalla sua personale odissea urbana, io apprezzo comunque. Diciamo che è il consueto 'a(j)etto', però se considerate quanto è buono sulla bruschetta, per il caos del venerdì può essere anche un buon antipasto.

Per chi si sposta in auto dentro i confini della fascia verde invece non cambia niente, perché dal fronte di targhe alterne e polveri sottili non arriva nessun miglioramento o notizia incoraggiante, anche piccola, neanche un olivetta, e domani stanno fermi i veicoli con targa para pari, compreso lo zero, e ovviamente tutti i veicoli più inquinanti.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: