Atac: le deviazioni della settimana dal 28 novembre al 4 dicembre 2011

Bus corsia preferenziale via ostiense Roma

Con un piede a novembre e l’altro a dicembre, questa settimana di mobilità si apre con l’ennesimo stop per i veicoli inquinanti nella Fascia Verde, che rischia di seguire il brutto trend di stagione con l'arrivo delle targhe alterne, e l’inaugurazione di una Stazione Tiburtina accolta da un clima altrettanto negativo.

"Una cattedrale nel deserto" dedicata ai 150 dell'Unità d'Italia, inaugurata senza parcheggi e molti degli interventi strutturali promessi, che ha già acceso la protesta dei residenti della zona, e per giunta devia la viabilità della zona a causa della presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano.

Entro le ore 8 vengono chiuse al traffico, la circonvallazione Nomentana da via Teodorico a via Tiburtina, via Masaniello, largo e via Guido Mazzoli e via della Stazione Tiburtina, nelle stesse vie scatta il divieto di sosta, in vigore anche su largo Camesena, mentre entro le 10 viene chiusa anche la Tangenziale Est, tra via Livorno e la stazione Tiburtina, in entrambe le direzioni, con ripercussioni sul traffico che potete immaginare senza fare troppi sforzi.

Inoltre il capolinea bus di Tiburtina è sospeso. Le linee della zona effettuano capolinea: 111, 211 largo De Dominicis (Portonaccio); 409, 490, 491, 495 e 649 piazzale del Verano 135 piazza Bologna; 71, 492, 542 via della Lega Lombarda. Chiusa anche la fermata Tiburtina del metrò B, e la fermata alternativa consigliata è quella di piazza Bologna.

Mercoledì stavo aspettando la metropolitana a Termini, nella triste, squallida, transennata e deviata stazione della linea B, mentre la signorina-altoparlante annunciava la chiusura della stazione Santa Maria del Soccorso per un inconveniente alla rete elettrica, mentre ero pigiata dentro una delle carrozze ferme, in attesa di non sa bene cosa, quando è stata riaperta.

Nello stesso giorno i cittadini del IV Municipio hanno visto inaugurare l'Info box al mercato di via Franco Sacchetti, nato in zona Talenti con lo scopo di fornire informazioni su tutti i cambiamenti apportati alla rete del trasporto pubblico di superficie, con l'apertura della linea B1 del metrò.

Gli stop per i veicoli più inquinanti nella Fascia Verde vanno avanti almeno fino a venerdì, anche durante i blocchi delle targhe alterne, che fermano i veicoli con targa dispari giovedì 1 dicembre e pari venerdì 2.

Per venerdì 2 dicembre lo sciopero di 24 ore indetto dalle organizzazioni sindacali Faisa Cisal di Trotta Bus Service, società del consorzio Roma Tpl, è stato differito.

A Ostia invece, dalle 17.30 alle 20.30, un corteo di protesta contro la mafia sfila da piazza Anco Marzio lungo via Misenati, via Celli, corso Regina Maria Pia, piazza e via della stazione vecchia, con ritorno a piazza Anco Marzio, rischiando di causare brevi stop o deviazioni alle linee 01, 04, 05b, 06 e 061.

Sabato, dalle 10 alle 14, un Sit-in con la partecipazione prevista di circa 2500 persone, in caso di occupazione della sede stradale di via Cesare Battisti, potrebbe limitate o deviate le linee H, 40, 60, 64, 70, 117, 170 e la turistica 110 Open.

Sabato il Palalottomatica ospiterà un'Assemblea, mentre la sosta dei circa 160 pullman che trasporteranno i partecipanti, sarà ripartita nelle aree di sosta di: Piazzale Nervi n. 80 bus, Viale Oceano Atlantico n. 20 bus, Viale dell'Umanesimo n. 20 bus, Via dei Primati Sportivi n. 40 bus.

Nel pomeriggio di sabato il tentativo di suicidio di un ragazzo, evitato per fortuna grazie all'intervento repentino dei passanti e del personale in stazione, ha finito solo per rallentare, per circa dieci minuti, il servizio alla stazione Monti Tiburtina della metro B.

Domenica purtroppo la cosa non è andata altrettanto bene per il cinquantenne travolto mentre camminava (o tentata il suicido?) sui binari della metro nei pressi della metro San Paolo, ferma nel tratto tra Piramide e Magliana dalle 17.42 e sostituita da bus navetta, mentre la stazione San Paolo resta interdetta anche ai treni della ferrovia Roma-Lido che transitano senza effettuare fermata.

Domenica ad Ostia è di nuovo chiusa al traffico viale delle Repubbliche Marinare nel tratto compreso tra Lungomare Paolo Toscanelli e corso Duca di Genova, quindi la linea 05 proveniente da via Baffigo devia su lungomare Toscanelli, via Giuliano da Sangallo, corso duca di Genova e via delle Repubbliche Marinare.

Per l'intera giornata di domenica 4 dicembre, a partire dalle 6, le linee 5, 19, 114, 312 e 543 modificano i loro percorsi a causa di una manifestazione in via dei Castani, tra via degli Olivi e via delle Rose, in via Parlatore e piazza Teofrasto.

I tram della linea 5 tra via Prenestina all'altezza di via Bresadola e viale Palmiro Togliatti, percorrono quindi l'itinerario della linea 14. I tram della 19 provenienti da piazza Risorgimento, limitano il servizio a largo Preneste. I bus della linea 114 provenienti da viale Alessandrino, e della 312 provenienti da largo Preneste, percorrono via degli Arcangeli, via Bresadola, via delpino, via Tor de Schiavi, largo della Primavera, via dei gelsi, via delle Betulle via delle Celidonie e viale delle Gardenie.

La 114 prosegue per via Tor de' schiavi. In senso opposto, bus della 312 su via delle Grdenie, via delle Celidonie, via delle Betulle, via dei Gelsi, via Tor de' Schiavi e via Prenestina. In entrambi i sensi di marcia i bus della 543 percorrono invece via Federico Delpino, via dei Ciclamini e via dei Gelsi. Quattro fermate vengono quindi temporaneamente soppresse.

Sul fronte delle deviazioni causate dai lavori in corso, da lunedì 21 novembre, fino a cessate esigenze, lavori stradali su via Fratelli Gualandi, interdicono il traffico ai veicoli superiori a 3,5 tonnellate, mentre le linee 913 (anche nei giorni festivi e con percorso limitato) e N6 deviano su via Trionfale e via Chiarugi e non transitano su via Troya, via Cherubini, via Mauri e via Conti.

Martedì a Casal Boccone i bus della linea 308 non percorrono via della Cesarina, deviando su via della Bufalotta e via di Casal Boccone.

Mercoledì 30 novembre, dalle ore 7 a cessate esigenze, sono ancora lavori a interdire il transito in via Adria, deviando i bus della linea 412, che non percorrendo via Tuscolana transita in via Gela, dove effettua capolinea.

Dalle ore 21 fino al termine del servizio di mercoledì 30 novembre e di giovedì 1 dicembre è chiusa al traffico la corsia di viale Libia, da piazza S. Emerenziana a piazza Gondar, in direzione esterna, e le linee 38, 80, 86, 88 e 93 sono deviate su via Tripoli e viale Etiopia, dove effettuano le fermate indicate.

Proseguono anche i disagi causati dalla modifiche alla circolazione imposta dal cantiere che sta realizzando il Corridoio del trasporto pubblico Eur Laurentina – Tor Pagnotta.

Prosegue la deviazione del percorso della linea n9 lungo via dell’Annunziatella su richiesta degli stessi residenti nella zona per limitare il disturbo provocato dal transito notturno delle vetture, così i bus provenienti dalla stazione metro Laurentina seguono il normale itinerario sino a piazzale del Caravaggio, quindi proseguono per via Andrea Mantegna, deviano per via Tommaso Odescalchi e seguono per largo Benedetto Bompiani, prima di riprendere il normale itinerario.

In senso inverso, provenendo dalla stazione Termini, giunti in largo Benedetto Bompiani, deviano su via Tommaso Odescalchi, via Andrea Mantenga, e seguono per piazzale del Caravaggio per riprende il normale percorso.

Dopo la riapertura della tratta Termini-Arco di Travertino della linea A della metropolitana, proseguono fino ad aprile 2012 i lavori della nuova Linea C nella stazione di S. Giovanni, di conseguenza dalla domenica al venerdì, la Linea A della metro continuerà ad effettuare l'ultima corsa alle ore 21.00.

A partire dalle 21.00 il servizio rimane quindi sostituito dalle due linee bus MA1 Battistini-Arco di travertino e MA 2 Flaminio-Anagnina, con fermate in prossimità delle stazioni metro ad eccezione della stazione Spagna, servita dalle fermate a p.zza Barberini e Porta Pinciana. Il sabato la Linea A effettua servizio regolare (5,30 1,30), mentre per ulteriori informazioni e modifiche sul servizio sostitutivo, è attivo il numero unico 06.57003.

Dalle scorse settimane ereditiamo anche i nuovi servizi di assistenza alla clientela disponibili alla biglietteria della Stazione di Prima Porta della Ferrovia Roma-Viterbo, dove acquistare anche le Metrebus card, che estende il limite d’età per godere delle agevolazioni regionali da 25 a 30 anni.

Stessa cosa sulla linea A della metropolitana, dove oltre all'esposizione di storie di “nuovi romani”, continua la Copertura radiomobile della Metropolitana di Roma, in fase di test in alcune ore della giornata, nelle stazioni della Metro A di Spagna, Barberini e Repubblica, grazie all’accordo stipulato con gli operatori di Telecom Italia, 3 Italia, Vodafone e Wind.

Per gli abbonati Atac prosegue anche le sperimentazioni del progetto WiParking, per prenotare il parcheggio nelle autorimesse private direttamente on-line, e ViviFacile/Tpl per viaggiare “più informati” sui mezzi di trasporto pubblico.

Chi viaggia sui bus che partono e tornano dal deposito di mezzi di Tor Pagnotta, continuerà ad approfittare delle fermate extra che questi effettuano anche nel percorso tra la rimessa e il capolinea, tra le 4 e le 7 del mattino, e dalle 20 all’1 di notte.

A contraddistinguerli anche la numerazione, L01 Tor Pagnotta-stazione Laurentina MB; L02 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Nervi; L03 Tor Pagnotta-Colombo/piazza Rufino; L04 Tor Pagnotta-stazione Ostiense; L05 Tor Pagnotta-Eur/piazzale Agricoltura; L06 Tor Pagnotta – Artco di Travertino MA; L07 Tor Pagnotta – piazza Venezia; L08 Tor Pagnotta – Stazione Termini, che al ritorno cambia rispettivamente in L10, L20, L30, L40, L50, L60, L70 e L80.

Dallo scorso venerdì 18 novembre il servizio delle linee notturne n18 (viale Quaglia – piazza Venezia), n19 (viale Newton - piazza Venezia) e n27 (Policlinico di Tor Vergata – piazza di Cinecittà), ha modificato gli orari delle corse di inizio e fine servizio.

La linea n18, dalla domenica al giovedì, adegua i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e posticipa prima ed ultima partenza da piazza Venezia alle ore 23.56 (dalle 23.50) e 4.58 (dalle 4.50). Per venerdì e il sabato si adeguano i tempi di percorrenza con l’aggiunta di una vettura in servizio e incrementa l’offerta di trasporto con 2 corse aggiuntive da piazza Venezia e 1 corsa aggiuntiva da viale Quaglia.

Per la linea n19, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza. L’ultima partenza da viale Newton è anticipata alle 5 (dalle 5.20), anticipate anche prima ed ultima partenza da piazza Venezia rispettivamente alle 00.00 (dalle 00.10) e alle 5 (dalle 5.10).

Sulla linea n27, infine, il venerdì e il sabato, il numero di corse offerte viene adeguato alla domanda dell’utenza, e viene posticipata la prima partenza dal Policlinico di Tor Vergata alle ore 00.00 (dalle alle 23.30).

A tutti ricordo inoltre, che on line sul sito dell’agenzia della mobilità di Roma trovate anche le mappe e gli orari delle Zone a Traffico Limitato diurne e notturne, mentre in quello di Atac, l’elenco dei presidi sulle corsie riservate dove si concentrerà principalmente l’attività degli ausiliari Atac e Roma TPL.

In vigore anche le nuove regole per l'accesso all'anello ferroviario, che con l'ordinanza del Sindaco numero 245 dello scorso 28 ottobre, stabilisce che sino al 31 marzo 2012 gli autoveicoli a benzina "Euro 1", quelli diesel "Euro 2", i ciclomotori e i motoveicoli "Euro 1" non possono entrare nell'Anello Ferroviario, dal lunedì al venerdì.

Per il resto, al solito, invito tutti a seguire gli aggiornamenti di ora in ora, contribuendo con le proprie info ed ‘esperienze sul mezzo’, sempre tanto preziose, è invece l'Agenzia della mobilità di Roma ad offrire un bollettino del traffico consultabile per zone, aggiornato periodicamente dalle 7 alle 11.30 e dalle 17 alle 19.

  • shares
  • Mail