1° dicembre 2014 Roma: test HIV gratuito e informazione contro AIDS

La Giornata Mondiale della Lotta all’AIDS 2014 a Roma torna ad offrire test HIV gratuiti e occasioni di informazione e prevenzione.

Giornata Mondiale della Lotta all’AIDS 2014 a Roma

Puntuale come tutte le cose ineluttabili, domani inizia dicembre e ricorre quella giornata mondiale di lotta all'Aids che non mai spesso di fare paura, uccidendo qualcosa come 25 milioni di persone, sin dal quel 1981.

Una pandemia rischiosa da prendere 'sotto gamba', che dopo un trentennio ancora non lesina parecchia ignoranza sull'argomento, soprattutto tra i giovanissimi, nonostante l'incremento di investimenti, scoperte scientifiche, la riduzione dei costi e un migliore know-how.

Secondo le stime di UNAIDS (il programma delle Nazioni Unite sull'AIDS) lo scorso giugno 13.6 milioni di persone sieropositive avevano accesso al trattamento antiretrovirale salvavita, un avanzamento considerevole verso il traguardo di 15 milioni di persone in terapia entro il 2015.

Indipendente da colpe e responsibilità che decidiamo di riconoscere alla mancanza di informazione adeguata, il ritardo della diagnosi e quel "sommerso" stimato oggi tra il 15% e il 25% di tutta la popolazione HIV positiva vivente in Italia, per l'informazione e la prevenzione non è mai troppo tardi.

Il sesso è una delle cose più belle che siamo in grado di concederci indipendentemente da età, credo, cultura e condizione sociale, l'amore è anche meglio, per se stessi, gli altri, la vita, ma visto che entrambi ci danno il meglio senza metterci al riparo dal peggio, l'unico modo per sconfiggere le malattie sessualmente trasmissibili come l'Aids è fare attenzione, ma soprattutto controlli 'periodici'.

A questo riguardo, domani 1° dicembre 2014, dalle ore 08.00 alle 17.30, medici e infermieri del reparto di Dermatologia Infettiva dell’Istituto San Gallicano di Roma, tornano ad offrire gratuitamente a tutti test HIV e screening rapido (e innovativo) per la diagnosi di sifilide con uno speciale Open DAY.

Lo screening per la sifilide si effettua su una goccia di sangue prelevata dal polpastrello e rilascia risultati in pochi minuti, mentre gli operatori effettueranno visite e consulenze sulla prevenzione dell’HIV e di altre infezioni sessualmente trasmissibili, con tanto di video informativi e distribuito materiale divulgativo, perché come precisa Antonio Cristaudo, Responsabile del servizio Malattie Sessualmente Trasmesse

“L’Istituto ha di recente contribuito ad accertare il ruolo chiave che ha una MST come la sifilide, nel promuovere il rischio individuale per HIV. Per questa ragione durante l’evento, verrà anche utilizzato un test per la diagnosi rapida della sifilide che potrà essere utile per condurre programmi di screening che si avvicinino di più alle esigenze delle persone a più elevato rischio”.

Nella stessa giornata, dalle 8.30 alle 13.30, l'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani con la partecipazione e il patrocinio della Regione Lazio organizza il convegno “Getting to zero: azzerare l’infezione da HIV nel Lazio”, puntando l'attenzione su trasmissione verticale, del ritardo di diagnosi e la non consapevolezza dell’infezione e il trattamento efficace dell’infezione, insieme ad associazioni e la commedia teatrale “Inutili pregiudizi” scritta e diretta da Nicola Donno (dalle ore 16.30 alle 18.00)+

Il Cesvi e l'università La Sapienza, sull'onda del progetto "Fermiamo l'Aids sul nascere", presentano invece il convegno "Virus Free Day. Per una generazione libera dall'Aids" sui rischi e la prevenzione della malattia.

Tema centrale degli interventi, fra i quali quello di Alessio Boni, testimonial di Cesvi, sarà il rischio di un'epidemia nel nostro paese. L'Italia è infatti il paese europeo più colpito dal virus con oltre 1000 decessi l'anno e circa 140.000 malati. L'Istituto Superiore di Sanità ha inoltre registrato 3800 nuovi casi di infezione solo nel 2012.

L'incontro, dalle 17 alle 20, sarà suddiviso in due parti: una prima in cui si illustreranno le procedure per effettuare un test Hiv ed il progetto Cesvi "Fermiamo l'Aids sul nascere", oltre ad altre indicazioni riguardanti la prevenzione del contagio. Nella seconda invece verranno esposte le procedure di controllo clinico dei pazienti fino ad arrivare al tema più caldo: il rischio di un'epidemia.

1977318_987310674629031_3190781952000438486_n

Dalle ore 18.00 di oggi a martedì 2 dicembre, la condizione umana nella sua dimensione più sacra e senza tempo protagonista degli scatti di “Una Caro” di Vito Frangione, a cura di Eugenio Corsetti, in mostra negli spazi istituzionali del Circolo di Cultura Omossessuale Mario Mieli (via Efeso 2A, MB Basilica di San Paolo) che ha patrocinato il progetto.

Venerdì 5 dicembre, alle ore 20.30, il “Roma Rainbow Choir”, in collaborazione con il “Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli” organizza l’VIII edizione dell’ormai tradizionale concerto “Rainbow Music Against AIDS”, nella Chiesa Evangelica Metodista (via Firenze n. 38, largo S. Susanna – MA Repubblica).

Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli sarà inoltre presente con propri relatori e banchetti informativi nei seguenti appuntamenti e verranno intensificate le occasioni di effettuare i test per Hiv e le altre infezioni sessualmente trasmissibili:

- in occasione della Settimana europea del test HIV il poliambulatorio del CRAIDS – “stanza 13” – dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani – Via Portuense 292, prolunga ed integra la propria attività quotidiana di routine. Nei pomeriggi da lunedì 24 a venerdì 28 novembre, dalle ore 17.00 alle 19.00, sarà possibile eseguire il test HIV rapido salivare presso la struttura;

- 1 Dicembre – Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, Via Portuense 292. Tavola rotonda “Getting to Zero: Azzerare l’infezione da Hiv nel Lazio”. Dalle 8.30 alle 13.30. Sarà operativa postazione informativa del Circolo Mario Mieli, dell’ Associazione Anddos e del Coordinamento Romano HIV fino alle ore 18.00.

- 1 Dicembre - INMP, Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della povertà – Aula Agostini – Via di San Gallicano, 25a – dalle 8.00 alle 13.00 “Il couselling e l’approccio transdisciplinare nel contrasto alle Infezioni Sessualmente Trasmissibili nella popolazione straniera”. Intervento del Circolo Mario Mieli.

- per la giornata del 1 Dicembre l’Istituto Dermatologico San Gallicano (IRCCS), Via Fermo Ognibene 23, prolunga il normale orario di apertura fino alle ore 17.00 ed effettua gratuitamente, senza prenotazione, test per Hiv e il nuovo test rapido per Sifilide e tamponi faringei e rettali per gonorrea. (Tel. 06/52662807); sarà operativa una postazione informativa del Circolo Mario Mieli.

- 1 Dicembre dalle 14.30 alle 19.30 presso il Consultorio Familiare Monte Mario della ASL Roma E, piazza Santa Maria della Pietà 5, Padiglione 5, primo piano, è possibile effettuare il Test Hiv salivare a risposta rapida;

- venerdì 5 Dicembre Test Hiv al San Giovanni, Ambulatorio e Day hospital di immunologia clinica in via di San Giovanni in Laterano 155, con prelievi dalle 15.00 alle 16.00 e risposta il venerdì successivo dalle 16.00 alle 16.30.

Per ulteriori informazioni e per accedere ai servizi del Circolo è attiva la Rainbow Line, numero verde gratuito 800 11 06 11 che risponde nei seguenti giorni e orari:
lun – gio dalle 12.00 alle 19.00
il venerdì dalle 12.00 alle 17.00.

  • shares
  • Mail