Roma non è una città per donne: Signori giù la maschera, Signore via il trucco: basta coprire l'inganno!

Nella città che ha ingaggiato lo spot della crociata al decoro, senza poter occultare del tutto l’armata Brancaleone che si fa il segno della croce quando scongiura le targhe alterne grazie alla pioggia, parcheggia nelle isole pedonali, nasconde la monnezza sotto il tappeto e dentro le discariche, e tutti i crimini dietro la mafia, il 25 novembre qualcuno si ricorda anche che non è una città per donne e il trucco può nascondere ben più dell'inganno.

Così nel Giorno Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne, Roma Capitale che sbandiera quote rosa pallido, e pari opportunità solo sulla carta, va a spasso con Audrey e omaggia le "Eroine di Stile" con 150 di ingiustizie che continuano ad essere ben vestite e ben truccate, si inaugurano “Progetti di Vita” per le donne separate con figli senza assegno di mantenimento (tutti da approvare ovviamente se inoltrate la richiesta entro il 10 dicembre 2011), si accende il Colosseo, mentre tra i tassinari galantuomini che aspettano che entri nel portone, dalla Cooperativa RadioTaxi 3570 arriva anche "3570.1 PER LEI".

Vicino ai Pink taxy di Women Cab, Pink Ladies Cabs o Cabs For Women solo nelle aspirazioni, il nuovo servizio dedicato esclusivamente alle donne della Capitale entra in funzione però solo in notturna, dalle 01:00 alle 05:00, per tutte le signore che componendo il 3570.1 possono approfittare di arrivi celeri senza alcuna maggiorazione tariffaria, e quella sbirciata al portone che non sembra naturale neanche per tanti amici e compagni. Signori giù la maschera, signore via il trucco .. Basta coprire l'inganno!

  • shares
  • Mail