8 dicembre 2011 a Roma: la festa dell'Immacolata per fedeli e infedeli

Piazza_di_Spagna_001

Venerando la Vergine Maria o solo un giorno di festa, in cantina per spolverare gli addobbi di Natale, o per mercatini e negozi aperti, approfittando del ritorno della linea Shopping1 gratuita nelle strade commerciali del Centro, questo 8 dicembre 2011 è già alle porte della capitale, carico di iniziative e processioni, ma anche proteste e deviazioni, segnalate dalla nostra rubrica della mobilità.

I fedeli dell’Immacolata saranno in piazza di Spagna per l’omaggio floreale dei Vigili del Fuoco (7.00) ai piedi del monumento dell’Immacolata collocato in Piazza Mignanelli (nella foto), e la visita del Pontefice (16.00), in processione nel XVIII Municipio e in preghiera in tutte le chiese della capitale, mentre gli ‘infedeli’ ai regali del governo Monti manifesteranno occupiamoilnatale in piazza Cola di Rienzo dalle 16.00, e qualcuno si darà al ripasso dei personaggi che hanno animato la vita politica e civile dell’ultimo ventennio con "Si, Si, Si...Oh Si" di Sabina Guzzanti al Palalottomatica.

Una visita alle stanze che ospitano la storia civile dell’Urbe di ieri e di oggi, la assicura l'apertura straordinaria gratuita di Palazzo Senatorio e dei Musei Capitolini dalle 9 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.45, visite guidate in gruppi di 30 persone) tra Guercino e Caravaggio, la Venere Capitolina e l’originale del Marco Aurelio.

Tutto questo mentre Gianni Alemanno inaugura il presepe di Palazzo Senatorio e accende altre luci di Natale, comprese quelle dell'abete di piazza Venezia che ri-prenderà il posto del cono di carta tre gusti fatto sparire alla svelta, al suono di 'Stille Nacht' e 'Tu scendi dalle stelle' cantate dal Coro di Voci Bianche del Teatro dell’Opera, diretto da José Maria Sciutto.

Per i più piccoli e i grandi stufi delle avventure della realtà c’è “Disney Live! L’intrepido viaggio di Topolino” all'Auditorium Conciliazione (in scena fino all'11 dicembre), o Un canto di Natale (in scena fino all'8 gennaio) al Teatro stabile dei burattini San Carlino.

I Borghese e l'Antico tornano per un po' alla Galleria Borghese in prestito dal Museo del Louvre di Parigi, alle 18 la nota kermesse Toccata & Fuga torna a piazza del Popolo con Verdi, Rossini, Puccini, Bizet e il balletto di Manuel Paruccini, parole e storie da leggere sono al Palazzo dei Congressi con “Più libri più liberi".

Pedalando si può andare con Biciebike/Sherwood per Madonnelle, ovvero le Edicole Votive note anche come 'nicchie per la Madonna' disseminate nei rioni della città, nella Roma città degli obelischi con Ruotalibera, oppure in quella degli immobili ad uso commerciale della Chiesa deICIzzati con la Santa b'Ici dei cittadini del Popolo Viola.

Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail